Cronaca

Da più di un anno lo ricattano per avere denaro ma la vittima decide di denunciare: nei guai tre noti estorsori della città

Sono stati denunciati i tre uomini che da oltre un anno estorcevano denaro a un 62enne del capoluogo. Si tratta di volti noti in città per aver commesso in passato reati simili: due di loro, in precedenza, hanno già avuto condanne per estorsioni.

La prima volta che i tre uomini hanno avvicinato la vittima era il mese di agosto 2017. In quell’occasione, gli hanno chiesto 800 euro, minacciandolo di ripercussioni nel caso in cui non avesse consegnato il denaro. Dopo che il 62enne, per paura di ritorsioni e con la speranza di porre fine a quell’incubo, ha consegnato quanto richiesto dai malviventi, la sua vita è diventata un vero e proprio inferno.

Il suo telefono squillava a qualunque ore del giorno e innumerevoli erano le richieste di incontri in cui la vittima doveva presentarsi da solo. Per incutergli maggiore timori i malviventi facevano anche leva sui loro  stessi precedenti, noti soprattutto in città.

Esausto e desideroso di uscire da quell’inferno, il 62enne ha deciso di denunciare i tre ai Carabinieri, i quali hanno avviato le indagini. Gli uomi dell’Arma hanno così studiato il modo in cui agivano, li hanno pedinati e li hanno osservati, poi li hanno girato alcuni video e, alla fine, sono riusciti a  incastrarli mentre due di loro si facevano consegnare l’ennesima somma di danaro da parte della vittima.

Ed è stato proprio in quell’occasione che i Carabinieri sono intervenuti e hanno bloccato uno dei malviventi con il denaro marchiato ancora in tasca, mentre l’altro è stato fermato a bordo della propria vettura, dove attendeva che il complice tornasse.

Non è escluso che i malviventi possano aver estorto denaro ad altre persone, ecco perchè le indagini dei Carabinieri al momento proseguono, mentre resta sempre valido l’appello ai cittadini di denunciare i soprusi.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close