News dal Molise

In tempo di Covid-19 il volontariato arriva in soccorso della scuola

L’associazione Ambiente Basso Molise propone a tutti gli istituti percorsi educativi sulla natura

Lezioni all’aperto sul valore e sull’importanza di flora e fauna, ma anche sulle materie scolastiche canoniche. E ancora percorsi didattici extracurriculari da tenere direttamente nelle aule, secondo il più totale rispetto delle normative e dei regolamenti anticontagio da coronavirus.

È la proposta che Ambiente Basso Molise ha rivolto in questi giorni agli istituti scolastici di ogni ordine e grado del Molise.

L’associazione presieduta da Luigi Lucchese da anni collabora col mondo della scuola e con l’Università degli studi del Molise per perseguire l’obiettivo di diffondere e favorire una cultura ambientalista, che punti a valorizzare e riqualificare le bellezze del territorio.

Ma ora, con l’emergenza sanitaria ancora in corso, il gruppo ha voluto offrire a docenti. ragazzi e bambini un’ulteriore possibilità di apprendere nozioni sulle scienze naturalistiche in assoluta sicurezza.

È nato quindi un dettagliato progetto, posto al vaglio degli istituti molisani, che prevede lezioni in classe ad opera dei volontari dell’associazione, ma anche la concessione degli spazi del Centro di Educazione Ambientale di Campomarino.

Il CEA è la struttura gestita da Ambiente Basso Molise che si erge nel cuore del bosco Le Fantine, luogo inserito nell’area SIC (Sito di Interesse Comunitario) “Foce Saccione – Bonifica Ramitelli” che comprende il bosco e le aree retrodunali circostanti.
Le Fantine rappresenta una zona di grande pregio, in quanto ospita numerose specie arboree divenute rare in seguito alle opere di bonifica e costituisce un raro esempio di habitat di interesse comunitario. È proprio qui che l’associazione vorrà ospitare gli studenti, così che loro possano conoscere il territorio e fruire al contempo di un luogo in cui ci si può adattare a un distanziamento naturale.

Il presidente Lucchese, infatti, metterà a disposizione la propria consulenza su tematiche ambientalistiche e spazi all’aperto e al chiuso (i locali del CEA), per consentire ai ragazzi di seguire lezioni di qualsiasi materia.

L’associazione ha già in corso numerosi progetti con le scuole della regione, con l’Unimol e con alcune istituti di scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado di Abruzzo e Marche. Sono tante infatti le escursioni, le visite guidate e i corsi che vengono svolti periodicamente nel bosco Le Fantine dai volontari di Ambiente Basso Molise, giornate tematiche che riscontrano sempre interesse e partecipazione e che vengono costantemente riprogrammate.

La proposta è fondata su iniziative da tenersi tutto l’anno, in tal modo si consentirà alla scuola, alle prese con una difficile ripartenza in questo periodo di crisi sanitaria, di usufruire di un supporto a tutto tondo e completamente gratuito.

Il CSV Molise ha creduto fortemente in questo progetto dell’associazione ambientalista e auspica un ottimo riscontro da parte degli istituti molisani.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close