Cronaca

La pantera a Limosano, controlli e rilievi su orme. Trovata una pecora morta

Hanno preso il via questa mattina, 20 febbraio 2020, i controlli nelle campagne di Limosano dove nei giorni scorsi è stata segnalata la presenza di una pantera. Nei pressi di contrada Morge.

Così come annunciato ieri dal sindaco, sul posto sono arrivati i veterinari dell’Asrem per controllare le orme nel terreno, per poi spostarsi in un boschetto dove l’animale avrebbe potuto trovare riparo nei giorni scorsi. Ad aiutarli a ricostruire la trattiettoria seguita dall’animale anche alcuni esperti cacciatori.

Bocche cucite da parte dei medici veterinari per i quali, senza i dovuti accertamenti, è troppo presto per dare risposte.

Diverse le segnalazioni dei cittadini, in un primo momento in paese accolte con un po’ di scetticismo. Poi sono arrivate anche le foto del grosso felino che sarebbe stato anche avvisto a non più di trenta metri da padre e figlio.

Al momento le impronte nel terreno ci sono e con la pioggia della scorsa notte risulterebbero anche ben visibili. Non è detto però che possano trattarsi della pantera. Almeno questo quanto viene riferito dagli esperti arrivati questa mattina sul posto.

Diverso il parere di alcuni contadini e cacciatori per i quali si tratterebbe proprio del grosso felino.

Intanto, la cosa strana è che in questi giorni in zona non è stata segnalata nessuna aggressione né di pecore, né di cinghiali.

Questo almeno fino alle 14 di oggi, quando il primo cittadino in diretta su Tg3 Molise ha fatto sapere che ci era appena stato il ritrovamento di una pecora morta, sulla quale saranno ora effettuati i dovuti controlli del caso.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close