News dal Molise

Da Cantalupo nel Sannio un letto per il reparto di Rianimazione del ‘Veneziale’ di Isernia

L'iniziativa è stata portata avanti dal Comitato per la Vita 'Nazario Caranci' e condivisa tra altri enti e associazioni

Il Comitato per la Vita ‘Nazario Caranci’ di Cantalupo nel Sannio si è unito alle iniziative intraprese da tante associazioni sul territorio regionale e nazionale, al fine di dare un contributo alla lotta al Coronavirus.

“Sentite le necessità espresse dalla dottoressa Paola Iuorio – affermano i consiglieri del Comitato per la Vita ‘Nazario Caranci’ci siamo immediatamente attivati per la donazione all’Ospedale ‘Veneziale’ di Isernia di un letto completo di materasso antidecubito per il reparto di Anestesia e Rianimazione”.

“L’iniziativa di cui il Comitato per la Vita ‘Nazario Caranci’ si è fatto portavoce – sottolineano dall’associazione – è stata prontamente accolta da enti e altre associazioni presenti a Cantalupo nel Sannio. E, così, insieme all’amministrazione comunale, alla Proloco Fiorente, al Motoclub Lupo e al Comitato Festa del Ringraziamento, siamo riusciti a raccogliere la cifra di 13mila euro”.

Da sempre il Comitato per la Vita ‘Nazario Caranci’ si impegna nel dare un aiuto e una speranza a chi lotta per la vita, portando avanti da anni le iniziative di vendita delle Stelle si Natale  e  delle Uova di Pasqua,  grazie al contributo dei cittadini  di Cantalupo nel Sannio, Roccamandolfi, Castelpetroso, Macchiagodena, Santa Maria del Molise, Monteverde di Bojano, Spinete e tanti altri, certi che “goccia dopo goccia” si fa il mare. Tutte iniziative che unite alle donazioni degli enti e delle associazioni sopra citate hanno reso possibile questo piccolo grande gesto. Il Comitato per la Vita Nazario Caranci coglie l’occasione per ringraziare indistintamente tutti i sostenitori.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close