Contributi agli imprenditori agricoli molisani, pubblicato il Bando

Vittorino Facciolla
Vittorino Facciolla

“Risorse importanti che danno un concreto sostegno alle imprese agricole molisane in questa fase transitoria tra la vecchia e nuova programmazione dello Sviluppo Rurale”.

Queste le parole dell’Assessore regionale alle Politiche Agricole e Agroalimentari, Vittorino Facciolla, a seguito della pubblicazione sul supplemento ordinario al B.U.R.M. (n° 1 del 16 gennaio 2015) del bando per l’assegnazione di un contributo a fondo perduto, in regime de minimis, e quindi relativamente alla “produzione primaria” nel comparto agricolo, per gli “Interventi a sostegno delle imprese agricole operanti sul territorio molisano”, volti al potenziamento qualitativo del sistema produttivo aziendale.

 Si tratta di risorse pari ad 1 Milione di Euro del Programma Attuativo Regionale (PAR MOLISE) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC,) destinate, fino ad esaurimento dei fondi, agli imprenditori agricoli professionali, singoli od associati, che attueranno interventi volti a favorire il miglioramento di prodotto e di processo nell’ambito delle attività delle aziende agricole; il mantenimento e/o creazione di nuove occasioni di reddito per le aziende agricole che valorizzino il territorio e la biodiversità, il benessere degli animali, il lavoro dei membri delle famiglie rurali, la sicurezza alimentare, la qualità dei prodotti agricoli e la produzione di materie prime per alimenti funzionali, quali grano saraceno e altri cereali senza glutine.

 Le domande possono essere presentate, esclusivamente a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento, dal 31 gennaio dell’anno corrente ed entro il 2 marzo 2015.

 La candidatura è consentita per gli investimenti che presentano una soglia di spesa, al netto di Iva, superiore a Euro 15.000,00. Le agevolazioni prevedono l’intensità di aiuto e il limite massimo per azienda pari al 50% della spesa ammissibile nelle zone definite montane e caratterizzate da svantaggi naturali; al 40% della spesa ammissibile nelle altre zone. Il limite massimo di contributo concedibile è pari ad Euro 15mila.

 Le domande, che saranno valutate da un’apposita Commissione tecnica, devono essere presentate utilizzando esclusivamente i moduli allegati all’Avviso, che è reperibile sul sito della Regione (www.regione.molise.it) e comprensivi della documentazione richiesta, ed inviate a Regione Molise- Assessorato alle Politiche Agricole e Forestali- Direzione Area Seconda- Servizio Coordinamento delle Politiche Europee per l’agricoltura, l’acquacoltura e la pesca- Via Nazario Sauro 1, 86100 Campobasso.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close