News dal Molise

Calcio a 5 serie B, il Cln Cus Molise viaggia alla volta di Ancona

Il Cln Cus Molise, dopo due successi consecutivi è atteso da un primo esame di maturità sul campo del Cus Ancona. Quella marchigiana è squadra di ottimo livello, che soprattutto in casa cercherà di fare punti ed è pronta a rendere la vita dura a capitan Di Stefano e soci. Il Cln Cus Molise, dal canto suo, arriva alla gara con il morale altissimo e con la rosa al completo, deciso più che mai a mettere in cassaforte altri punti utili per la salvezza. A presentare il match è come di consueto il tecnico Marco Sanginario. “Quella di Ancona credo sia una delle trasferte più difficili su un campo piccolo di dimensioni e contro una squadra molto ben organizzata. Nella partita di sabato vinta 6-1 contro il Fano ha dimostrato tutto il suo valore. Dovrebbero avere nuovamente a disposizione Carnevali, Facundo e Vittori che sono tre elementi di grande esperienza. Per noi sarà un match difficilissimo”.

Da Ancona comincia un trittico di partite complicate visto che poi ci saranno in sequenza Faventia in casa e Real Dem in trasferta. “Alla luce di questo calendario le due vittorie conquistate in avvio di stagione hanno una grandissima importanza. Dobbiamo rimanere con i piedi saldi a terra e ricordare sempre che il nostro obiettivo stagionale è la salvezza. Dobbiamo fare buone partite contro le squadre più forti e vincere contro squadre che come noi sono attrezzate per la permanenza. Per ora questo ci è riuscito”.

La permanenza in B andrà costruita soprattutto in casa con il Palaunimol che dovrà essere un fortino. Questo senza disdegnare qualche colpo lontano dal Molise. “Assolutamente. Siamo riusciti nel colpo fuori casa a Fano e cercheremo di fare bene anche contro l’Ancona. Mi preme rimarcare l’incredibile affluenza di pubblico che c’è stata al Palaunimol sabato scorso. In alcuni frangenti della partita, come sull’1-0, siamo stati letteralmente spinti dai nostri tifosi. Un grazie va anche agli atleti del nostro settore giovanile che erano sugli spalti e ci hanno fatto sentire il loro calore”.

Guardando avanti a novembre ci sarà la sfida di coppa Italia contro la Chaminade. La competizione tricolore non è un obiettivo della società ma puntare al passaggio del turno sarebbe una grande soddisfazione per tutti. “Sarebbe una grande soddisfazione per tutti calcolando che lo scorso con obiettivi ben differenti non ci siamo riusciti. Quest’anno possiamo passare il turno anche se la nostra concentrazione è massima sul campionato e la competizione tricolore è un obiettivo per ora secondario ma che non sottovalutiamo assolutamente”.

Contro il Perugia ha dato ampio spazio ai giovani che si sono ben comportati. Sarà così anche nelle prossime partite. “Abbiamo due under, Everton e Verlengia che per ora hanno un minutaggio altissimo. Loro giocano non perché sono under ma perché lo meritano. Poi c’è da evidenziare come anche D’Uva, classe 2002, ha avuto spazio. Sembra che quest’anno ci sia il giusto mix tra l’esperienza dei senior e la freschezza atletica e l’entusiasmo dei più giovani. Cercheremo insieme alla società di inserire quanti più ragazzi possibili nelle rotazioni della prima squadra a patto che siano giovani di valore”.

Qui Cus Ancona – “Contro il Cln Cus Molise ci aspetta una gara non semplice – ha spiegato nel suo intervento a Radio Tua Ancona il trainer marchigiano Battistini – incontriamo una squadra che è a punteggio pieno in classifica e quindi abbiamo bisogno dell’apporto da parte del pubblico per provare a portare a casa dei punti. Il Cln Cus Molise ha in rosa un paio di elementi molto interessanti ma noi in casa dobbiamo cercare di fare sempre bottino pieno perché il Palacus deve diventare il nostro fortino”.

Arbitri – Dirigeranno la contesa il signor Mitri di Albano Laziale e la signora Berardino di Terni. Cronometrista sarà la signora Bolognesi di Fermo.

Under 19 – La selezione del Cln Cus Molise farà domenica il suo esordio casalingo in campionato ospitando al Palaunimol (calcio d’inizio alle ore 11) l’Alma Salerno. L’obiettivo è quello di provare a  riscattare il ko patito a Cercola contro il Futsal Fuorigrotta domenica scorsa.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close