Cronaca

Emergenza Covid-19, 400 milioni per i buoni spesa: a Campobasso 303.699,95 euro. La ripartizione per tutti i Comuni molisani

Il Governo ha stanziato 400 milioni di euro di buoni spesa per far fronte all’emergenza Coronavirus, aiutando chi è in difficoltà.

Al Comune di Campobasso andranno 303.699,95 euro, a Isernia 148.285,53 euro. Al Comune di Termoli sono destinati 236.745,86 euro. Il Comune che percepirà di meno è Castelverrino (102 abitanti) con 1.572,70 euro.

SCARICA IL PDF CON LE CIFRE SPETTANTI A TUTTI I COMUNI MOLISANI

I buoni spesa sono utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità, gestiti direttamente dagli enti comunali.

386.945.839,14 euro andranno in favore dei Comuni appartenenti alle regioni a statuto ordinario, alla Regione Siciliana e alla Regione Sardegna, mentre i restanti 13.054.160,86 euro saranno destinati in favore delle Regioni Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta e delle Province autonome di Trento e di Bolzano.

L’80% delle risorse (320 milioni) va ripartita in proporzione alla popolazione residente in ogni Comune, il restante 20% (80 milioni) è ripartito in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ciascun Comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione. I valori reddituali comunali sono quelli relativi all’anno d’imposta 2017.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close