Cronaca

Campobasso, ancora un contagio. Sale a 71 il numero complessivo dei positivi al Coronavirus. Postazione 118 chiusa per sanificazione

Sale anche il numero dei decessi: morto anziano di Montenero

Ancora un contagio. In Molise sale a 71 il numero complessivo (compresi decessi e guariti ndr) delle persone risultate positive al Covid-19. 571 il numero di tutti i tamponi effettuati dall’inizio dell’emergenza.

7 le persone ricoverate nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cardarelli di Campobasso, 18 quelle che si trovano a malattie infettive. 28, invece, i cittadini in isolamento domiciliare.

Stabile il numero dei guariti che, al momento risultano essere in 3. 7, invece, i pazienti dimessi e asintomatici.

8 il numero delle vittime. Dalle indagini effettuate post mortem sull’anziano di Montenero l’uomo è risultato positivo al tampone.

Intanto, in attesa che arrivino i risultati di altri tamponi effettuati, tra le persone contagiate, diverse fanno parte del personale sanitario. Da questa mattina è stata chiusa anche la postazione del 118 del capoluogo, quella in via Montegrappa, per consentirne la sanificazione.

Sanificazione avvenuta questa mattina anche all’interno di alcuni palazzi della città in cui sono state soccorse alcune persone poi risultate positive.

Si riduce, tuttavia, di giorno in giorno, anche la sorveglianza delle persone rientrate dal Nord e che si sono censite. Numero che, via via diminuisce, in base al passare dei giorni e, quindi, alla fine del periodo di quarantena per molte persone.

Un nuovo caso anche a Baranello e di cui dà conferma lo stesso sindaco, Marco Maio, in un messaggio.

“Comunico che c’è un secondo caso di positività al COVID – 19 di un nostro concittadino appartenente allo stesso nucleo familiare del primo contagiato.  Raccomando di rimanere nelle proprie abitazioni e di uscire solo per casi di assoluta necessità”, scrive il primo cittadino di Baranello.

Un primo caso anche a Campochiaro, così come altre persone risultate positive sono di Campobasso.

Intanto, dall’Asrem fanno sapere di essere arrivati a una soluzione positiva insieme ai responsabili del Neuromed, l’Istituto di Pozzilli dove nei giorni scorsi 9  persone sono risultate positive al Coronavirus.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close