‘Noi e gli altri’, il regista Francesco Bruni a Campobasso per il film ‘Tutto quello che vuoi’

noi e gli altri copertinaIl regista Francesco Bruni, l’ospite d’onore della 2^ edizione di ‘Noi e gli altri’, sarà a Campobasso nella giornata di domani, venerdì 1° settembre 2017, per accompagnare il suo film ‘Tutto quello che vuoi’, in programma alle ore 21.

Bruni ha iniziato la propria carriera nel 1996, con il film “Condominio” di Felice Farina. Conosciuto, soprattutto, per il sodalizio con Paolo Virzì per cui, insieme a Furio Scarpelli e Francesco Piccolo, firma numerose sceneggiature: “La bella vita” (1994), “Ferie d’agosto” (1996), “Ovosodo” (1997), “Baci e abbracci” (1999), “My Name is Tanino” (2001), “Caterina va in città” (2003), “N Io e Napoleone”(2006), “Tutta la vita davanti” (2008) e “La prima cosa bella” (2010).

Da non dimenticare, le collaborazioni con Mimmo Calopresti per le sceneggiature di “La seconda volta”(1995, con Nanni Moretti), “La parola amore esiste” (1998 con Gérard Depardieu), “Preferisco il rumore del mare”(2000) e “La felicità non costa niente”(2003).

Molto importanti, le sceneggiature curate per: “Le parole di mio padre”(2001) di Francesca Comencini e “Nati stanchi”(2002), “Il 7 e l’8″(2007) e “La matassa”(2009) di Ficarra e Picone.

Noto anche nel mondo della televisione, cura l’adattamento dei romanzi di Andrea Camilleri per la serie televisiva “Il Commissario Montalbano” (1998, 2008) e quelli di Carlo Lucarelli per “Il Commissario De Luca” (2008).

Nella sua carriera vanta anche una piccola performance attoriale nel film, “La guerra degli Antò” (1999) di Riccardo Milani. Nel 2011 esordisce alla regia con il film “Scialla! (stai sereno)”, dove al festival di Venezia vince il premio “Controcampo” per i lungometraggi narrativi.

Pluripremiato anche nel 2012 con il David di Donatello e il Nastro d’argento come miglior regista esordiente. Nello stesso anno è presidente della giuria nella sezione “Prospettive Italia” della settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.

‘Tutto quello che vuoi’ (commedia, 106 minuti) è interpretato da Giuliano Montaldo e Andrea Carpenzano: Alessandro e Giorgio: 22 anni di irruenza e sfrontatezza il primo, 85 anni di eleganza e di poesia il secondo, vicini di casa sconosciuti, si ritrovano a trascorrere dei pomeriggi insieme. Ben presto la quantità di tempo si tramuta in qualità, la qualità di un rapporto speciale e privilegiato.

Il film “Tutto quello che vuoi” sarà preceduto da due cortometraggi: ‘Fantasia’ di Teemu Nikki (9 minuti) e ‘Ratzinger vuole tornare’ di Valerio Vestoso (9 minuti).

‘Fantasia’: un ragazzo di campagna, stanco di mangiare solo patate, sogna la pizza e vuole portarla ad ogni costo sulla tavola dei genitori.

‘Ratzinger vuole tornare’: un manager buffonesco progetta un grande ritorno.

Intanto, anche la seconda giornata di ‘Noi e gli altri’, la rassegna cinematografica promossa dall’assessorato comunale alla Cultura e Pari Opportunità e realizzata da ‘Molise Cinema’, ha riscosso un grande successo con oltre cinquecento persone ad assistere al cortometraggio ‘Mare Nostrum’ e del film ‘Non c’è più religione’.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close