News dal Molise

Bocce, a Termoli il Master FIB Molise va a Calabrese, Di Maria e Perrella

Silvio Calabrese della società ‘La Rocca’ Oratino, Marco Di Maria del Bocciodromo Comunale Campobasso e Antonio Perrella del Bocciodromo Molisano Campobasso sono i vincitori del 1° Master FIB Molise, organizzato dalla Federbocce molisana e disputato alla Bocciofila Madonna delle Grazie Termoli.

Tutti e tre si sono aggiudicati le tre partite della quartina con girone all’italiana, mettendo in riga i contendenti delle rispettive categorie.

Sulle corsie dell’impianto nella cittadina adriatica si sono ritrovati i primi quattro atleti delle categorie A, B e C, coloro che hanno totalizzato il maggior numero di punti durante la stagione 2017/2018 nelle gare Nazionali, Regionali e Provinciali.

Elevato il livello tecnico degli incontri a Termoli, essendosi sfidati gli atleti che si sono distinti nel corso dell’anno. Diciotto partite che hanno divertito il pubblico arrivato nel centro adriatico da tutta la regione.

“È stato l’ultimo atto della stagione 2017/2018 – ha affermato il presidente della FIB Molise, Angelo Spina – Una sorta di passerella per coloro che si sono distinti nel corso dell’anno. Hanno vinto due giovani nelle categorie A e B, Silvio Calabrese e Marco Di Maria, e un giocatore di grande esperienza nella C, Antonio Perrella”.

“Abbiamo lavorato molto sia sotto l’aspetto agonistico sia sotto quello promozionale – ha proseguito Spina – è stato un anno intenso, molto soddisfacente. Ci apprestiamo a iniziare la stagione 2018/2019, che per il Molise sportivo e boccistico si prospetta foriero di grandi novità. Stiamo seguendo le orme della Federazione Italiana Bocce e del presidente Marco Giunio De Sanctis, perché abbiamo l’obiettivo di far conoscere a tutti il fascino e le potenzialità sportive e sociali della nostra federazione e disciplina”.

“A breve sveleremo quanto in programma per la stagione che inizierà il 1° ottobre – ha concluso il presidente Angelo Spina – Abbiamo rivitalizzato il movimento con tanti nuovi appassionati, diverse donne e giovani. Abbiamo acceso i riflettori sul movimento paralimpico. Stiamo lavorando per il bene delle bocce e dello sport molisano”.

“Sono orgoglioso – ha affermato il presidente del club, Gianfranco Di Fonso – che il Comitato Regionale FIB Molise abbia scelto le corsie da gioco della Bocciofila Madonna delle Grazie di Termoli per la disputa del Master regionale. Un evento partecipato che ha messo in luce l’ottimo lavoro effettuato sulle nuove corsie da gioco, rimesse a nuovo da poco più di due mesi. La Madonna delle Grazie è una società che sta lavorando per consolidare la realtà che, ormai da anni, già è nello sport cittadino”.

Durante la premiazione, il Comitato Regionale FIB Molise ha consegnato anche i diplomi di merito sportivo agli atleti che sono stati promossi dalla categoria C alla B e dalla B alla A.

Le classifiche finali del 1° MASTER FIB Molise, organizzato dal C.R. FIB Molise

CATEGORIA ‘A’: 1° Silvio Calabrese (La Rocca Oratino); 2° Franco Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso); 3° Luigi Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso); 4° Corrado Puzo (La Torre Vinchiaturo).

CATEGORIA ‘B’: 1° Marco Di Maria (Bocciodromo Comunale Campobasso); 2° Gianni Fascia (Il Laghetto Venafro); 3° Angelo Colitti (AVIS Campobasso); 4° Antonio Iacobucci (Bocciodromo Comunale Campobasso).

CATEGORIA ‘C’: 1° Antonio Perrella (Bocciodromo Molisano Campobasso); 2° Pompilio Carosella (Frosolonese); 3° Carlo Buonsenso (Bocciodromo Molisano Campobasso); 4° Andrea Russo (La Torre Vinchiaturo).

Il direttore di gara è stato Giovanni Colitti, arbitro regionale del Comitato di Campobasso; gli arbitri di campo Renato Mobilia, Donato Cercia e Luigi Vigilante.

Promossi dalla categoria C alla B al termine della stagione sportiva 2018/2019, oltre ai quattro atleti che hanno preso parte al Master di categoria C, Antonio Perrella, Carlo Buonsenso, Pompilio Carosella e Andrea Russo, anche Luigi Massimo e Roberto Grano del Bocciodromo Comunale Campobasso, Rino Petti e Giovanni Mastrangelo de La Rocca Oratino, Giuseppe Iacovino dell’Avis Campobasso, Nazzareno Morlacchetti della Madonna delle Grazie Termoli.

Promossi dalla B alla categoria A, oltre ai partecipanti al Master, Marco Di Maria, Gianni Fascia, Angelo Colitti e Antonio Iacobucci, anche Roberto Muchetti e Donato Cercia della Madonna delle Grazie Termoli, Angelo Spina de La Torre Vinchiaturo e Giuseppe Formato della Frosolonese.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close