News dal Molise

Palazzo San Giorgio, due interrogazioni di Pascale in assise: “Sulla viabilità periferie e Zona Industriale dimenticate, raccolta differenziata a singhiozzo”

Due interrogazioni del consigliere comunale della Lega, Alessandro Pascale, nel corso del Consiglio comunale di oggi, mercoledì 28 ottobre 2020, una inerente la viabilità cittadina, l’altra il sistema di raccolta differenziato, non ancora completato a distanza di tre anni dal suo avvio e con l’amministrazione Gravina insediata da quasi un anno e mezzo.

Pascale ha portato ancora una volta all’attenzione dell’assise civica la pericolosità della viabilità, soprattutto nelle contrade e alla zona Industriale, dove “sono necessari interventi all’asfalto e il ripristino della segnaletica verticale e orizzontale”.

Pascale ha ricordato anche i numerosi incidenti avvenuti alla zona Industriale, fulcro dell’economia cittadina, dove sono ubicate le principali aziende cittadine e dove occorrono misure di sicurezza viaria principalmente su via Ferro e nei pressi della scuola ‘Montini’.

“Non esistono cittadini di serie A e serie B – incalza PascaleIl tema della viabilità è importante, ma sembra che sia di primaria importanza solo quella del centro cittadino”.

“Le contrade sono abbandonate al loro destino – tuona l’esponente della LegaCome ho sempre fatto nella mia esperienza a Palazzo San Giorgio continuerò a pungolare l’amministrazione, affinché anche le periferie entrino nel programma d’investimenti cittadini”.

Relativamente al sistema di raccolta differenziata, per Pascale “è assurdo che non si riesca a completare il programma in tutta la città”.

“La mancanza della raccolta differenziata in diversi quartieri del capoluogo genera quelle discariche a cielo aperto, dove ancora sono presenti i bidoni del vecchio sistema di smaltimento dei rifiuti, per le quali per gli attuali esponenti della maggioranza, oggi, è colpa dell’inciviltà dei cittadini, quando erano opposizione colpa dell’amministrazione. Questo è un altro tema su cui il tanto atteso cambiamento non si è mai realizzato”, conclude Pascale.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close