Comune

Nuovo cambio al vertice della Sea, Gravina cerca l’Amministratore Unico. Battista nominò il CdA per nove mesi: poteva farlo anche se lo Statuto parla di carica per tre esercizi finanziari?

Nuovo cambio al vertice della Sea. Il presidente Gianfranco Spensieri e i membri del Consiglio d’Amministrazione, Enza Iannetta (unica superstite del precedente CdA guidato da Stefano Sabatini) e Sandro Addona, termineranno la propria esperienza il 31 dicembre 2019. 

La Giunta comunale, così come pubblicato venerdì 22 novembre 2019, cerca l’Amministratore Unico della municipalizzata Sea. L’avviso pubblico resterà sul sito del Comune di Campobasso fino al 7 dicembre 2019.

L’ex sindaco Antonio Battista, poco prima dell’inizio della campagna elettorale, nominò il nuovo CdA, al posto di quello che era stato nominato sempre dallo stesso ex primo cittadino tre anni prima. L’allora CdA provò a chiedere una proroga, considerando che si era arrivati sotto campagna elettorale, ma l’allora direttore generale Antonio Iacobucci velocizzò i tempi per l’approvazione del bilancio (assemblea a cui non si presentò Sabatini) e, prima delle due settimane precedenti la presentazione delle liste per le Amministrative, l’attuale consigliere della minoranza di centrosinistra, Battista, firmò la nomina del nuovo Consiglio d’Amministrazione. L’atto firmato da Battista è in scadenza. Lo Statuto, però, parla di mandato per tre esercizi finanziari.

Spensieri, Iannetta e Addona accetteranno la decisione della Giunta comunale di marca pentastellata, o faranno valere le proprie ragioni? Tra la Sea e il Comune potrebbe profilarsi l’ennesimo braccio di ferro.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close