CittàComune

Nuova vita per la scuola di via Jezza: un milione e mezzo per l’edificio che sarà abbattuto e ricostruito

Nuova vita per la scuola materna di via Jezza. L’edificio sarà abbattuto e ricostruito. L’amministrazione di Palazzo San Giorgio ha, infatti, inserito l’opera nel piano di rinnovamento del patrimonio edilizio scolastico.

Gli stessi risultati degli studi di vulnerabilità realizzati dall’Unimol e commissionati dal Comune, lo scorso agosto 2018, non erano stati affatto rassicuranti.

Una ventina di giorni prima il medesimo istituto era stato poi al centro delle polemiche sollevate dai Cinque Stelle circa il ritardo con cui gli uffici di Palazzo San Giorgio avevano inoltrato la domanda per il Piano triennale regionale in materia di edilizia scolastica.

Polemiche alle quali l’amministrazione ha cercato di recuperare trovando i fondi per la scuola: 1milione e mezzo di euro la cifra del finanziamento che servirà all’opera.

Soddisfatto il primo cittadino, Antonio Battista.Si tratta di un tassello che si aggiunge al complesso mosaico che l’amministrazione ha messo in piedi per realizzare poli scolastici, sicuri ed accoglienti, tanto per i ragazzi quanto per il personale, ma anche pronti ad aprirsi alla città. Insomma ‘contenitori’ adatti ad una socialità che si rinnova nei quartieri, fulcro del rilancio dell’intera città”, il commento del primo cittadino.

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close