Cronaca

Furto alla Jovine, vandali danneggiano la scuola: in città è ancora allarme sicurezza

Magro il bottino che, la scorsa notte, ignoti malviventi hanno portato via dalla scuola Jovine di Campobasso. Dopo aver forzato l’ingresso hanno portato via qualche computer e un po’ di spiccioli, contenuti nelle macchinette delle merendine. Più ingenti sono stati, invece, i danni che, stando a una prima stima, ammonterebbero a qualche migliaia di euro.

Il colpo messo a segno alla Jovine arriva a poco meno di un mese da quello avvenuto alla D’Ovidio, dopo un susseguirsi di furti che nell’ultimo periodo hanno interessato diverse scuole della città. Poco prima della scuola a due passi dal corso principale di Campobasso era toccato alla Colozza, dove per ripulire l’edificio dagli atti vandalici compiuti nel corso della notte, era stato necessario sospendere le attività didattiche.

Un fenomeno dilagante che preoccupa chi opera nel mondo della scuola e semplici cittadini. Gli stessi esponenti di Palazzo San Giorgio sembrano essere chiamati a interrogarsi su tali episodi di cronaca, nonché sul tema della sicurezza.

Intanto, in queste ore a ricostruire la dinamica del furto sono i Carabinieri di Campobasso, i quali non potranno, però, usufruire delle immagini delle telecamere di videosorveglianza istallate da qualche mese nel quartiere, dato che le stesse ancora non entrano in funzione.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close