Cronaca

IMU e TASI evase lungo il litorale. Ben 60 mila euro non pagate tra stabilimenti balneari, ristoranti e bar

Un vero danno allo Stato: sono state segnalate otto persone, gestori di stabilimenti balneari, ristoranti e bar di Termoli, per aver evaso 60 mila euro, tra IMU e TASI. Dalle indagini delle Fiamme Gialle scovati molti lavoratori in nero

Numerose evasioni scoperte lungo la costa termolese dopo un accurato controllo della Guardia di Finanza – sezione Roan – Reparto Operativo Aeronavale. Sono state segnalate ben otto persone che gestivano stabilimenti balneari, ristoranti e bar di Termoli e dintorni e che non hanno pagato l’IMU – l’imposta  unica municipale – e la TASI – tributo per i servizi indivisibili. Il danno arrecato allo Stato ammonta a ben 60 mila euro non pagate. I controlli    delle Fiamme Gialle sono stati estesi anche ai dipendenti presenti tra i quali la locale Compagnia ha sorpreso numerosi lavoratori in nero.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close