CB e dintorniCultura

Premio Scuola Digitale, l’Istituto Boccardi di Termoli e l’Omnicomprensivo di Trivento passano la fase provinciale

L’evento, organizzato con competenza e la solita profusione di energie dalla scuola polo l’Istituto Pertini-Montini-Cuoco, si è svolto a Termoli

Davanti ad una platea gremita e partecipata, si è tenuta ieri la cerimonia di premiazione della finale provinciale di Campobasso del Premio Scuola Digitale, giunta alla sua seconda edizione dopo quella ospitata nel novembre 2018 nell’ambito di #FuturaCampobasso.                                       

Il festival della scuola digitale è stato presentato dall’ormai consolidato trio di docenti della scuola polo Mario Ferocino, Umberto Anzini e Carmen Santopolo che, in collaborazione con un effervescente staff studentesco, ha saputo mantenere alta l’attenzione del pubblico e i ritmi di un vero e proprio spettacolo dedicato all’innovazione digitale.

12 le scuole partecipanti del primo ciclo e del secondo ciclo che hanno presentato i loro interessanti progetti in chiave digitale: idee imprenditoriali, laboratori di impresa 4.0., prototipi tecnologici e applicazioni, progetti di ricerca nei settori del making, coding, robotica, domotica internet delle cose (IoT), gaming, gamification, utilizzo delle nuove tecnologie per inclusione e accessibilità, STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e sviluppo sostenibile del territorio attraverso le tecnologie digitali.

Dopo un breve saluto del dirigente dell’IIS Pertini Montin Cuoco, Umberto Di Lallo, la giuria  – presieduta da Maria Luisa Forte, in rappresentanza del MIUR/USR/USP e composta da Antonio Franzese in rappresentanza degli Enti locali/Regione, Antonio De Cristofaro in rappresentanza del mondo universitario, Ida Di Caprio in rappresentanza della Camera di Commercio/Associazioni datoriali e Simone Scalabrino quale esperto di Tecnologia/Didattica digitale – ha avuto l’arduo compito di scegliere i progetti ritenuti più meritevoli.

Un intervento dopo l’altro, la giuria ha valutato sia la produzione di brevi video che le presentazioni dal vivo (pitch) curate da giovani studenti preparatissimi e ha avuto modo di apprezzare l’energia che ha contraddistinto la moltitudine di realtà coinvolte, a partire da ragazzi e docenti, e passando per gli organizzatori e i tecnici che hanno reso l’appuntamento particolarmente piacevole.

Due, quindi, i progetti che sono risultati vincitori e che passeranno alla fase regionale in programma il 18 marzo all’Ex Gil di Campobasso, dove si scontreranno con i due vincitori della fase provinciale di Isernia prevista il 28 febbraio.

Per la scuola del primo ciclo, l’Istituto Omnicomprensivo Statale “N.Scarano” di Trivento con il progetto: “Think, Make….Change!”. Un progetto che ha saputo unire coding, storytelling, Lego digital design e stampa 3D creando un modello Lego ispirato al romanzo di Italo Calvino “Le Città Invisibili”.

Per la scuola del secondo ciclo, l’IIS “Boccardi-Tiberio” di Termoli con il progetto: “Elisa. Domotica a comando vocale” –. Un progetto che si basa sulla realizzazione di un assistente vocale-virtuale che consente all’utente di controllare con la voce una molteplicità di oggetti, servizi, contenuti e quant’altro.

 

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close