Barbagallo a Campobasso per il congresso Uil, “per il lavoro serve un miracolo”

barabgallo moliseCarmelo Barbagallo, segretario generale aggiunto della Uil, attualmente in corsa per prendere il posto di Luigi Angeletti, è approdato questa mattina a Campobasso per incontrare il gruppo dirigente locale dell’organizzazione sindacale. Un’occasione per fare il punto sulla stagione congressuale che culminerà con il Primo Congresso Unificato della Uil molisana, che si terrà a Castelpetroso il prossimo 3 settembre, ma anche per ascoltare e condividere le analisi, le prese di posizione, le iniziative più recenti della Uil molisana, dando alle stesse un supporto e una visibilità nazionale.

Durante l’incontro Barbagallo non ha trascurato di sottolineare come la disoccupazione in Italia, così come in Molise sia arrivata a livelli ormai insostenibili. “I dati – ha detto il segretario – dicono che la crisi non è passata e ad aumentare sono sia i licenziati che i poveri”.

Il sindacalista riprendendo il monito lanciato durante la visita in Molise da Papa Francesco ha chiosato “più che un patto per il lavoro, il paese avrebbe bisogno di un vero e proprio miracolo per l’occupazione”.

Per nulla tenero sul contesto regionale ha affermato “anche qui in Molise da parte di un governo regionale al fianco di Renzi non c’è alcuna concertazione per affrontare la grave problematica della disoccupazione”.

Guardando al Mezzogiorno del paese Barbagallo ha poi concluso “il Sud ha bisogno di risolvere presto il problema infrastrutturale”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close