Città

A Campobasso è il giorno dei Misteri di Paolo Saverio Di Zinno. Gli Ingegni pronti a rinnovare una tradizione secolare

Il grande giorno dei Misteri è arrivato. Campobasso è in trepidazione per l’uscita degli Ingegni di Paolo Saverio Di Zinno. Al Museo dei Misteri affollatissima la Santa Messa celebrata da Sua Eccellenza, Mons. Bregantini, arcivescovo di Campobasso – Bojano.

In via Trento si respira un clima di emozione misto a una tradizione secolare che si ripete.

Emozionatissimi i bambini e i genitori durante la vestizione dei figuranti. Tanti i curiosi per una mattina particolare. Per la prima volta, infatti, un esponente del governo sarà presente a Palazzo di Città. Alle 11 è previsto l’arrivo del vice-premier Luigi Di Maio, che mezz’ora più tardi incontrerà la stampa, prima di godersi da vicino lo spettacolo dei Misteri.

La versione dell’uomo, però, non troverebbe riscontri. Lo stesso, inoltre, a detta di molti, a partire da questa mattina alle 6, avrebbe cercato di attirare l’attenzione tra i presenti al Museo. A più di qualcuno avrebbe detto di essere invalido. Motivo, quest’ultimo, per il quale non avrebbe di fatto mai potuto essere tra i portatori degli Ingegni.

 

La galleria fotografica

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close