CittàComune

Luminarie di Natale, l’amministrazione pentastellata stanzia 60mila euro. Bando aperto fino al 25 novembre

60 mila euro. Questa la somma che l’amministrazione guidata da Roberto Gravina ha deciso di mettere a disposizione per addobbare il centro di Campobasso in occasione delle festività natalizie. Pubblicato il bando di gara per l’allestimento delle luminarie nel quale sono state elencate tutte le aree cittadine che la futura ditta vincitrice dovrà decorare. Le zone interessate dagli addobbi saranno:

 

Piazza Vittorio Emanuele e il Palazzo del Comune, Villa Musenga (Villa dei Cannoni), Corso Vittorio Emanuele, Via Roma, Viale Regina Elena, Via De Attellis, Piazza Gabriele Pepe, Corso Bucci, Via Cavour, Via Veneto, Via Verdone, Via Scatolone, Via Pietrunto.

 

Oltre alle consuete luminarie a led che faranno scintillare le strade del Capoluogo, nelle zone pù centrali, come Piazza Vittorio Emanuele e Villa Musenga, saranno allestiti anche degli addobbi tridimensionali a tema fiabesco. L’Albero di natale sarà predisposto in piazza Pepe.

 

Le decorazioni interesseranno anche la collina Monforte, infatti, la dittà vincitrice decorerà con luminarie a led, visibili da tutta la città, i contorni delle Chiese di San Giorgio, San Bartolomeo e il Castello Monforte.

 

Gli impianti delle luminarie dovranno essere realizzati nel rispetto di tutte le norme sulla sicurezza e dovrebbero accendersi l’8 dicembre 2019 per poi spegnersi l’8 gennaio dell’anno nuovo.

 

La procedura di gara vedrà l’utilizzo della piattaforma digitale per gli aquisti in rete della pubblica amministrazione (Me.Pa). Le offerte dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 25 novembre 2019.

 

Sono ammesse al bando, le ditte che negli ultimi 5 anni abbiano svolto lavori dello stesso genere per un importo non inferiore ai 500 mila euro.

 

L’importo stabilito è decisamente ridotto rispetto all’anno precedente (120 mila euro con relativo bando predisposto dall’amministrazione Battista), ma in leggero aumento rispetto al 2017 (50 mila euro). Il 2018, però, è stato caratterizzato dal trecentenario della nascita del ‘padre’ dei Misteri, Paolo Saverio Di Zinno, con l’uscita straordinaria dei Misteri, evento per il quale la città si è trasformata in un tripudio di luci e addobbi per rendere omaggio all’artista campobassano.

 

Ancora qualche giorno, dunque, e poi Campobasso inizierà a “farsi bella” in occasione delle festività, e le luminarie dei privati renderanno ancora più suggestiva l’atmosfera che si vivrà con l’arrivo del Natale.

 

 Pierpaolo Gabrieli

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close