Città

Colpo alla banca di via Insorti d’Ungheria. Si fingono operai ma sono armati di taglierino: rubano l’incasso e scappano

IMG-20140723-WA0001Questa mattina intorno alle 11, c’è stata una rapina alla Banca Popolare delle Province Molisane  nella sede di via Insorti d’Ungheria a Campobasso. Due malviventi armati di taglierino, non rilevato dal metal detector, hanno fatto ingresso nella banca, fingendosi in un primo momento degli operai, facendosi poi consegnare l’incasso pari a qualche migliaio di euro.

Quando sono entrati nell’edificio, uno dei criminali si è fatto dare i soldi mentre l’altro faceva da palo e controllava la situazione.

I delinquenti, un giovane con felpa e cappuccio e un cinquantenne vestito da muratore, si sono poi allontanati su uno scooter marrone chiaro.

Subito dopo la rapina sono giunti sul posto gli agenti della Polizia e gli uomini dell’Arma e sembrerebbe che, nonostante la fuga, gli inquirenti siano riusciti a risalire al numero di targa.

Le indagini degli investigatori si stanno inoltre concentrando sulle immagini del sistema di videosorveglainza della banca che potrebbe anche consentire di risalire direttamente all’identità dei due rapinatori.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close