Città

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti: il programma completo dell’azione ‘Smart Food’ del Comune di Campobasso

manifesto smart foodL’associazione Fare Verde ha dato il via, la scorsa domenica, in Piazza Vittorio Emanuele II, alle iniziative dell’azione ‘Smart Food’ che si svolgeranno fino al prossimo 30 novembre, in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Con uno stand informativo sull’uso della compostiera domestica ‘Meno rifiuti in Città più qualità in campagna’, l’associazione che sarà in piazza anche il prossimo sabato 29 novembre, ha aperto il programma proposto dal Comune di Campobasso.

Tanti ancora gli appuntamenti dei prossimi giorni: l’azione si propone infatti di coinvolgere i principali soggetti pubblici e privati della realtà locale, mettendosi in contatto con il tessuto sociale, all’insegna dell’informazione, della formazione, della sperimentazione e della partecipazione.

Questo perché spesso, sono in molti a dimenticare come dagli scarti alimentari può nascere nuovo cibo, o ancora, che con gli avanzi alimentari si possono proporre menù prelibati, a costi ridottissimi o trasformare gli scarti in risorse indispensabili per il bio-sistema. Soprattutto evitando la produzione di rifiuti inutili.

Proprio perchè le buone pratiche si apprendono da giovanissimi, dal 27 al 29 novembre, in collaborazione con la Sea, gli studenti delle scuole primarie e secondarie inferiori saranno impegnati in giornate tematiche e sperimenteranno l’utilizzo delle compostiere domestiche.

In partenariato con il pastificio ‘La Molisana’, il 27 e il 28 novembre, sarà poi proposto un “delizioso” focus, per imparare a non sprecare ‘Ciclo e Riciclo’, presentato dallo Chef Nicola Vizzarri, proprio sul tema del riuso in cucina. Per prenotarsi ai due appuntamenti gratuiti è necessario scrivere a p.fratangelo@lamolisana.it, o telefonare allo 0874 4981, dalle 15.00 alle 17.00, in quanto i posti sono limitati.

Sempre venerdì 28 novembre, nella sala consiliare di Palazzo San Giorgio, alle ore 18.00, si terrà il convegno ‘Mettiamo a dieta il cassonetto’ in cui interverranno, oltre al sindaco, Antonio Battista, il consigliere Stefano Ramundo, il rappresentante dell’ Isde Bartolomeo Terzano, Massimo de Maio di Fare Verde, Angelo Sciaudone di Slow Food e Stefano Mucciarella di Meno Rifiuti.

L’edizione 2014 della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti a Campobasso vedrà inoltre la partecipazione della Caritas, che sabato 29 servirà pasti caldi, realizzati con l’impiego di prodotti in prossimità di scadenza, ovvero il cosiddetto ‘Last minute market’.

L’iniziativa si concluderà il 30 novembre, in Piazza Vittorio Emanuele II con Legambiente che presenterà la campagna di sensibilizzazione ‘Good Food Bag’ per pubblicizzare l’uso di idonei contenitori alimentari per portare via gli alimenti non consumati quando si mangia fuori casa.

“Si tratta di una settimana ricca di appuntamenti che ci porterà a riflettere compiutamente sulla quantità e sulla qualità di cibo da acquistare e su come ridurre lo spreco di ciò che non consumiamo immediatamente”, il commento del consigliere comunale alla Differenziata, Stefano Ramundo.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close