Città

Tutto pronto per ‘Vivi la tua città’: il taglio del nastro nel pomeriggio di sabato, a Fondaco della Farina

vivi la cittàL’evento ‘Vivi la tua Città’ nel Centro Storico è pronto per illuminare il borgo antico, così come non accadeva da tempo immemore. Sabato 15 novembre 2014, dalle ore 18, sarà possibile vivere un’area troppo spesso dimenticata ma, al contempo, di grande valenza storica per la città di Campobasso.

L’inaugurazione della serata è in programma alle 17,30 a Fondaco della Farina con il taglio del nastro da parte del sindaco Antonio Battista, degli assessori Salvatore Colagiovanni eEmma de Capoa, insieme agli organizzatori di ‘Vivi la tua Città’, il direttore artistico Max Manocchio, il direttore tecnico Maurizio Discenza e le segretarie Claudia Mistichelli e Annarita Meola. Sarà presente anche l’artista Domenico Fratianni, il quale terrà una mini-mostra a Piazzetta Palombo e che ha donato il logo al gruppo di lavoro ‘Vivi la tua Città’, diventato il nuovo simbolo che contraddistinguerà tutti gli eventi cittadini.

Lo staff organizzativo sta ultimando un lavoro di grandi dimensioni e nulla è stato lasciato al caso, come confermano coloro che, nelle ultime settimane, hanno contribuito a realizzare la seconda manifestazione a costo zero per l’amministrazione comunale in appena cinquanta giorni.

“Abbiamo lavorato sodo – afferma in coro lo staff di ‘Vivi la tua Città’ – per regalare alla città di Campobasso un nuovo evento a costo zero. Come già ripetuto in più circostanze, d’accordo con l’assessore Salvatore Colagiovanni con il quale ci siamo giorno per giorno confrontati, abbiamo scelto il borgo antico di Campobasso, perché occorre rivalorizzarlo e ripopolarlo. Dal centro storico dovrà essere rilanciato il turismo e il commercio cittadino. È stato un lavoro intenso, ma anche soddisfacente dal punto di vista professionale e personale. Per noi è motivo di orgoglio poter contribuire a realizzare qualcosa per Campobasso, che è la città dove viviamo e per la quale auspichiamo una pronta rinascita, per ribadire nuovamente il suo ruolo di guida regionale. Siamo convinti che il centro storico sabato sera sarà popolato come non accadeva da troppo tempo e il nostro grazie va, oggi, a tutti coloro che hanno aderito alla proposta dell’associazione ‘Campobasso Insieme’ e che, quindi, saranno con uno stand tra le strade e nelle piazze del borgo antico. Saranno sessanta gli espositori e la nostra punta di diamante sarà la mini-mostra del maestro Domenico Fratianni, che avrà come location Piazzetta Palombo. Come ha più volte sottolineato l’assessore Salvatore Colagiovanni, con Fratianni abbiamo innalzato il livello culturale della manifestazione. Il nostro ringraziamento, domenica mattina, invece andrà a tutti coloro che varcheranno le porte d’ingresso del centro storico, luogo di vita sociale, commerciale, culturale e religiosa di Campobasso dal XIV secolo in poi”.

Le aree interessate dall’evento saranno Piazza Prefettura, Piazzetta Palombo, Via Cannavina, Fondaco della Farina, Largo San Leonardo, via Orefici, via Marconi e via de’ Ferrari, che resteranno chiuse al traffico dalle 10 di sabato 15 novembre alle 2 di domenica 16 novembre 2014.

In Piazza Pepe (dal monumento fino al Teatro Savoia) si esibirà il Gruppo Folkloristico ‘Polifonica Monforte’ e ci saranno 28 stand: dall’enogastronomia (ristorazione, sommelier di vino, assaggiatori d’olio, esposizione di castagne, dolciumi, tartufi, i prodotti biologici della Confederazione Italiana Agricoltori, le mele biologiche esportate in tutta Europa di Castel del Giudice, esposizione di confetti, cioccolata, del pandolce e delle noci), al mercatino dell’usato, a momenti da condividere con l’associazione ‘Storica’, all’oggettistica e alla pittura su stoffa, alle ceramiche, alla lana cotta. Ci sarà uno stand di imprenditori molisani sull’accesso ai servizi internet, ma anche l’Associazione ‘La tua voce’ con la clown terapia, l’Ente Nazionale Protezione Animali e l’Associazione ‘La Mantigliana’.

Piazzetta Palombo è in programma la mostra dell’artista Domenico Fratianni e ci saranno stand enogastronomici di imprenditori molisani. Si esibiranno, inoltre, i ‘Blu Iguana’,gruppo blues campobassano, dalle ore 20; dalle 18, invece, spazio ai ragazzi del Liceo Galanti.

In via Cannavina ci saranno stand di origami, pittura su stoffa, quadri, decoupage, presepi, oggettistica, bigiotteria, oltre a quelli enogastronomici.

Largo San Leonardo spazio all’enogastronomia locale con l’arte casearia e farine, legumi, confetture, oltre al dolce piacere del caffè con il marchio ‘Monforte’. Anche qui ci sarà un momento musicale.

Fondaco della Farina, location scelta per l’inaugurazione della serata, con la musica de ‘I Musici’, ci sarà un’esposizione di mosaici e il laboratorio della Pasticceria ‘Dolce Napoli’, che realizzerà anche la torta che inaugurerà l’evento.

In via Marconi ci saranno il mercato dell’antiquariato e il mercato equosolidale; in via de’ Ferrari degustazioni ai pub, musica rock Oveslow Tensione Stopunk e dalle 23 ancora musica a cura dei Pub.

In via Orefici sarà possibile visitare gli stand di prodotti biologici, laboratorio per bambini, bigiotteria, atelier, quadri e presepi. Non mancherà, per i più piccini e i più golosi, lo zucchero filato al quadrivio tra Piazza Pepe, via Marconi, via Cannavina e via Orefici.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close