Cronaca

Covid, non ce la fa il 60enne di Campomarino: in Molise è la diciottesima vittima

Cordoglio e sconcerto in Basso Molise. Il sindaco: "Stretti attorno al dolore della famiglia. Il suo impegno nel sociale un esempio da seguire"

Tragica notizia questa sera, 19 aprile 2020. Un nuovo decesso in Molise ha fatto salire a 18 le vittime di coronavirus. A perdere la vita il 60enne di Campomarino, dipendente di Molise Acque.

Il decesso dell’uomo ha destato sconforto nella comunità di Campomarino, dove non si sono registrati altri casi. In modo particolare per l’età e perchè lo stesso non sembrerebbe aver avuto ulteriori patologie.

Il 60enne era stato ricoverato poco meno di un mese fa al nosocomio del capoluogo, dove il tampone effettuato aveva dato esito positivo.

Dolore e sconcerto in Basso Molise dove il 60enne era molto conosciuto anche per via del suo ruolo da volontario in un’associazione del territorio.

“È un giorno molto triste per Campomarino, l’intera cittadina si stringe intorno ai familiari di Luigi Florio, vittima del Covid19”, sono le parole che il sindaco del paese, Piero Donato Silvestri, affida alla pagina Facebook del Comune.

Aveva solo 60 anni Luigi e dopo una battaglia durata settimane purtroppo non ce l’ha fatta, lasciando in tutti noi un vuoto incolmabile. A nome dell’amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza, esprimo dolore e cordoglio, ricordando soprattutto il lodevole impegno di Luigi nel mondo del volontariato e del sociale e la sua grande passione per le due ruote e la musica.

Un grande esempio per chi resta e una eredità importante che questa comunità avrà il dovere di conservare e onorare. Un abbraccio forte ai suoi cari”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close