Sport

Il presidente federale Marco Giunio De Sanctis parla al movimento boccistico molisano e agli atleti delle Bocce paralimpiche

Proseguono gli incontri in via telematica della FIB Molise, in vista della ripresa delle attività sportive, agonistiche, promozionali e sociali. La Federbocce Molise è consapevole che il cammino sarà ancora lungo prima di poter riprendere le attività anche nelle società bocciofile, luoghi chiave all’interno delle comunità, dove si praticano le più svariate attività: dalle sportive alle sociali. Ma il presidente Angelo Spina e tutto il movimento boccistico molisano non vogliono farsi trovare impreparati.

Prima un incontro di tutto il movimento molisano: presenti il presidente Angelo Spina, i consiglieri, i delegati provinciali di Campobasso e Isernia, i Presidenti e i dirigenti societari, tecnici, atleti e atlete, il campione italiano di bocce paralimpiche, Mauro Piacente, arbitri, semplici appassionati, diversi bambini e bambine della scuola bocce si sono collegati telematicamente per un’assemblea generale delle bocce molisane.

A parlare è stato il presidente federale Marco Giunio De Sanctis, il quale ha parlato dell’attuale momento e del futuro delle bocce italiane. Un intervento molto apprezzato da tutto il movimento, che ha generato entusiasmo per il futuro della disciplina sportiva delle bocce.

Sempre la FIB Molise, col presidente Angelo Spina e con il numero uno dell’Avis Campobasso, Giuseppe Iacovino, ha organizzato un altro incontro aperto al movimento delle Bocce paralimpiche. A intervenire gli attori del movimento a livello nazionale. In collegamento atleti delle bocce paralimpiche e dirigenti di diverse zone d’Italia. A prender parte anche diversi presidenti regionali del CIP.

Anche in questo caso molto apprezzato l’intervento del Presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, che ha parlato agli atleti delle prospettive future della disciplina, ringraziando Spina per l’incontro organizzato, importante in vista della ripartenza.

L’incontro si è chiuso con un accordo comune: lavorare affinché si giunga a una diffusione sull’intero territorio nazionale delle Bocce paralimpiche. Ambizioso l’obiettivo del presidente federale De Sanctis, che ha aperto le Bocce paralimpiche alla Petanque.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close