Cronaca

Covid-19, aumentano i contagi. Le lacrime del governatore Toma: “Sono i giorni più delicati, restiamo a casa. Commosso da storie di solidarietà”

“Nei giorni scorsi abbiamo ringraziato i medici e paramedici, le forze dell’ordine e la protezione civile. Oggi diciamo un grazie ai sindaci e agli amministratori locali, che stanno affrontando queste settimane con grande senso di responsabilità e di protezione per i cittadini.
E a tutti i molisani: siamo straordinari, ci stiamo mettendo il cuore. Mi raccontano storie di solidarietà che mi commuovono. Siamo un grande popolo. Continuiamo a rispettare le regole e ad avere fiducia. Vinciamo insieme”.

Questo il pensiero del presidente Toma affidato in un video il cui il governatore appare visibilmente commosso. “Sono i giorni più difficili. Restiamo a casa”.

Intanto, oggi, dopo l’impennata di ieri sera con 16 persone risultate positive nella casa di riposo di  Cercemaggiore, si sono verificati altre 12 contagi. Tra cui 3 a Filignano, 2 a Ururi, 3 a Montagano, 2 a Campobasso, uno a Petacciato. Il totale in Molise arriva a 99.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close