News dal Molise

Serie D, l’Olympia Agnonese a Trivento riceve la Sangiustese nell’anticipo del sabato

L’Olympia Agnonese, dopo aver conquistato la prima vittoria stagionale battendo 2-1 il Forlì in terra romagnola, torna a giocare a Trivento nel turno casalingo contro la Sangiustese. Si gioca in anticipo sabato 3 novembre 2018.

L’undici di Foglia Manzillo. dopo aver espresso un buon calcio nella prima all’Acquasantianni contro il Matelica, è riuscita ad accaparrarsi l’intera posta in palio nell’ultima uscita stagionale.

I molisani sembrano dopo mille sofferenze aver trovato una discreta quadratura in campo , riuscendo con il collaudato 4-3-3 a sfruttare al meglio le caratteristiche dei propri calciatori. Avversario assolutamente ostico quello che i granata si troveranno di fronte nell’anticipo di giornata, imbattuto, con il secondo migliore attacco del campionato.

Il tecnico dei molisani ha lavorato duro in settimana per preparare una gara importantissima per i grifoni che potranno contare sul pubblico delle grandi occasioni nonostante si giochi Trivento a causa dei lavori di rifacimento del manto erboso del ‘Civitelle’ di Agnone. Lavoro differenziato in settimana per Litterio, Ricciardi e De Stefano, unico indisponibile sarà lo squalificato Bisceglia.

Il tecnico agnonese non stravolgerà tatticamente la sua squadra ne tantomeno l’undici che nelle ultime due gare giocate si è dimostrato di maggior affidabilità. Tranne sorprese dell’ultimo momento i granata scenderanno in campo con Kuzmanovic tra i pali, difesa a quattro composta da Corbo a destra e Gentile a sinistra con Cassese e Carrieri a comporre il duo dei centrali con Ricciardi, Salifu e Pejic in mezzo al campo ed il tridente offensivo composto sulle corsie esterne da Antonelli e Jawo con uno tra Dezai e De Stefano a fungere da terminale di riferimento.

I marchigiani dal canto loro arriveranno in Molise forti del terzo posto in classifica e della loro imbattibilità, con un 4-2-3-1 in cui mister Senigagliesi non dovrebbe apportare modifiche nei protagonisti rispetto all’ultimo pareggio ottenuto contro l’Avezzano.

L’esperienza di Chiodini tra i pali, Marfella, Santagata, Perfetti, Patrizi, Scognamiglio, Pezzotti, Camillucci, Cheddira, Herrera e Argento. L’incontro sarà diretto da Di Francesco della sezione di Ostia Lido, che si avvarrà dell’ausilio dei due assistenti Conte di Napoli ed Aletta di Avellino.

Fabrizio Di Pietro

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close