News dal Molise

Primarie PD, Chierchia e Veneziale eletti nell’assemblea nazionale: “Una bella giornata di democrazia”

“Abbiamo vissuto una bella giornata per la democrazia del nostro Paese e per il Partito Democratico, quello di tutti, quello inclusivo e dialogante; quello che dalla piazza del settembre 2018 all’unisono invocava “unità, unità, unità” questa volta ha chiamato a raccolta tutte le energie propositive e anche critiche per continuare la (ri)costruzione del PD – a scriverlo sono l’ex assessore regionale Carlo Veneziale e il vice-sindaco di Campobasso, Bibiana Chierchia, eletti nell’assemblea nazionale del Partito Democratico – Con gratitudine e consapevolezza del ruolo che all’interno del partito e della Assemblea Nazionale gli elettori democratici molisani hanno voluto affidarci proseguiamo uniti per arrestare il dilagare dell’autoritarismo, dell’intolleranza, della decrescita infelice a cui oggi in Italia ci sta portando il governo gialloverde. I quattordicimilatrecento democratici che hanno partecipato alle Primarie qui in Molise avocano a loro stessi e a tutti gli organi del partito eletti una responsabilità consapevole e netta nel ricostruire il campo progressista di questa Regione”.

“E’ stato un Congresso partecipato di confronto e di rinascita: rinnoviamo i nostri auguri al Segretario nazionale Nicola Zingaretti e al Segretario regionale Vittorino Facciolla – proseguono i due esponenti piddini – La percentuale altissima con cui il nuovo segretario nazionale si è affermato qui  in Molise trova una base e un riscontro per noi importante e amplificato anche nel risultato della nostra lista “Molise con Nicola Zingaretti” che si è attestata come prima qui in regione. Da domenica 3 marzo – conclude la nota – le diverse squadre in campo si sono fuse in una sola compagine a cui tocca oggi, e speriamo per un tempo breve, il compito di minoranza costruttiva ma intransigente ai governi nazionale e regionale”.

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close