News dal Molise

Il tour 2020 fa tappa a Campobasso: 20 regioni in 20 giorni viaggiando ad impatto 0

In arrivo nella nostra città la maratona “2020: 20 regioni in 20 giorni”, il viaggio green in giro per l’Italia promosso dall’associazione Tototravel per la promozione dei territori e per lanciare un chiaro messaggio ambientalista per la ripartenza post Covid.

È la nuova sfida di Salvatore Magliozzi, blogger di viaggi e amante delle avventure, che in sella ad uno scooter elettrico ad impatto zero, dal 12 settembre e fino al 1° ottobre, attraverserà in lungo e in largo tutte le regioni italiane, partendo dalla Sicilia fino alla meta finale della Sardegna.

Ogni tappa sarà anche occasione per conoscere e promuovere il territorio; per la tappa campobassana, nel pomeriggio di domani, mercoledì16 settembre, sarà organizzato un tour, con la preziosa collaborazione dell’associazione Malatesta, presso i più importanti e suggestivi murales della città, con l’obiettivo di promuovere le meravigliose opere che abbelliscono i nostri quartieri, spesso meta di visite di tantissimi amanti della “Street art” di tutta Italia.

Il messaggio ambientalista è ulteriormente sottolineato dai compagni di viaggio decisamente originali che saliranno in sella allo scooter: nientemeno che una colonia di bruchi, alloggiati in un apposito cestino di paglia e muschio al riparo dalle intemperie. Bruchi che si trasformeranno in farfalle nei 20 giorni esatti di viaggio, per essere poi liberate all’arrivo.
Nel massimo rispetto dell’ecosistema, la loro crescita sarà seguita da un team di entomologi specializzati nell’allevamento di questi insetti. Una metafora, quella dei bruchi, che vuole incarnare il desiderio e l’auspicio di rinascita e ripartenza post lock down, possibilmente con un occhio più attento alle tematiche ambientali.

L’arrivo è previsto per mercoledì 16 settembre, alle ore 16.00, in piazza Vittorio Emanuele II, dove il Team di Tototravel incontrerà la stampa ed una delegazione dell’amministrazione comunale per i saluti di rito ed illustrare le finalità del progetto; a seguire il tour tra i quartieri della street art cittadina, per concludere con la cena presso un ristorante locale a base di piatti tipici. Dopo il pernotto nella nostra città, il tour ripartirà alla volta della Campania.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close