News dal Molise

Mezzo chilo di hashish in casa, in manette 22enne residente a Termoli

Nuovo colpo allo spaccio di sostanza stupefacenti, messo a segno dai Carabinieri di Termoli.

Durante la tarda serata di ieri, domenica 20 maggio, i militari dell’Arma, impegnati nelle ordinarie attività di controllo del territorio, hanno arrestato un giovane di ventidue anni di origine straniera, ma residente nel centro costiero molisano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ventiduenne era stato fermato a bordo della propria moto, unitamente a un minorenne. A seguito di un preliminare controllo erano stati scoperti, nella disponibilità dei due giovani, banconote di piccolo taglio e alcuni grammi di hashish e marijuana.

Successivamente i Carabinieri, che hanno deciso di estendere la perquisizione nell’abitazione del ventiduenne hanno ritrovato ben cinque ‘panetti’ di hashish, per un peso complessivo di circa mezzo chilo, nonché un grosso coltello e materiale atto al confezionamento.

Il materiale ritrovato è stato immediatamente sottoposto a sequestro, mentre il ventiduenne è stato accompagnato nella caserma di via Brasile, dove è stato dichiarato in stato di arresto per essere associato, dopo le formalità di rito, presso la casa circondariale di Larino, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

A carico del minorenne, invece, è scattata la denuncia. Senza tregua, dunque, continuano le attività di contrasto da parte degli uomini dell’Arma alle attività delittuose sul territorio del Basso Molise.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close