Fondazione Italiana Sommelier

‘I luoghi del gusto’: nel fine settimana a Ferrazzano protagonista l’enogastronomia tra storia e cultura

Su il sipario sulla due giorni in programma a Palazzo Chiarulli

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO – Una cornice d’eccezione per la presentazione della due giorni tra enogastronomia, storia e cultura, in programma sabato 28 e domenica 29 settembre a Palazzo Chiarulli a Ferrazzano.

Il sipario su ‘I luoghi del Gusto’ è stato alzato questo pomeriggio 25 settembre, a Palazzo Carafa, dove a illustrare l’iniziativa è stato il sindaco Antonio Cerio e la presidente della Fondazione Italiana Sommelier comitato organizzativo del Molise, Dora Formato.

Un vero e proprio viaggio alla scoperta dei luoghi più caratteristici del piccolo borgo, permetterà ai presenti di immergersi in un itinerario enogastronomico che non trascurerà la cultura e la storia della ventesima regione.

“Saranno due giorni che ci renderanno partecipi di quello che è il concetto di qualità.  Potremo riscoprire i sapori, gli odori e comprendere l’eccellenza che abbiamo in questa regione”, sono state le parole del primo cittadino.

“Coinvolgere i bambini con eventi specifici ha detto ancora il sindaco –  serve a promuovere l’educazione della buona alimentazione che è quella che noi, fortunatamente, in Molise sappiamo ancora custodire”, ha concluso il primo cittadino.

A ringraziare l’amministrazione e tutti coloro che hanno aderito alla manifestazione è stata poi la presidente della Fondazione Italiana Sommelier comitato organizzativo del Molise, Dora Formato, che ha fatto il punto sulle tante degustazioni, banchi d’assaggio, area mercato, giochi sensoriali e gli eventi dedicati ai più piccoli che sono in programma sabato e domenica.

“Ci sarà modo per scoprire il mondo delle bollicine, quello della Tintilia, vitigno autoctono del Molise che sarà messo a confronto con altri rossi italiani. Ampio spazio alle birre, ai salumi e alla gastronomia di qualità e al divertimento dei bambini, che potranno imparare a confrontarsi con l’olio extravergine d’oliva divertendosi”, ha detto.

Come ha poi ricordato Barbara Comune uno spazio sarà anche dedicato al gluten free.

A rievocare la vendemmia, e a riportare tutti nel periodo rinascimentale spetterà alle associazioni Pro Crociati e Trinitari e Molise Radici così come ha ricordato la presidente di quest’ultima Maria Cristina Salvatore. Viaggio tra cultura e storia anche grazie all’associazione Pro Arturo Giovannitti e Arca Sannita.

I luoghi del Gusto, inoltre, saranno anche rievocati attraverso la mostra fotografica di Valentina Bravi.

A dare appuntamento a tutti al prossimo fine settimana a Ferrazzano anche Selene Barba, del Castello Carafa che, sin da subito ha sposato l’iniziativa, così come Alessandro D’Alessio, presidente del Consiglio di Ferrazzano.

Insomma, quella in programma è una due giorni all’insegna della cultura del buon mangiare e del buon bere, che mira a promuovere nei consumatori una coscienza critica che guidi verso prodotti che conservano il gusto artigianale e che rispettano elevati standard qualitativi.

IL PROGRAMMA

Sabato 28 settembre 2019

  • 10,00 Inaugurazione
  • 10,30 Convegno: Salute, sport e alimentazione
  • 12,00 Apertura stand, mostre e banchi di assaggio
  • 17,00 Area degustazioni. Olio per i bambini. Sommelier per un giorno. Alla scoperta dell’olio extravergine di oliva.
  • 18,30 Area degustazioni. Scacco al vino. Indovina cos’è?
  • 20,00 Area degustazioni. Bollicine …. Ma è tutto Prosecco?

Domenica 29 settembre 2019

  • 10,00 Apertura manifestazione
  • 10,30 Presentazione libro ‘Il Raccolto dei Racconti’
  • 17,00 Area degustazioni. Olio Evo. Impara a degustare e ad abbinare.
  • 18,30 Area degustazioni. Formaggi. Impariamo a riconoscerli.
  • 20,00 Area degustazioni. Tintilia a confronto con i grandi rossi italiani

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close