Sport

La ‘Festa delle Bocce molisane’ entusiasma grandi e piccini. Bocciodromo aperto alle famiglie. Raccolti fondi per la Casa degli Angeli e per l’acquisto di un defibrillatore

Le prime quattro coppie classificate alla ‘Lui&Lei’ con l’organizzazione e il sindaco Battista

La 2^ Festa delle Bocce molisane è andata al di là di ogni aspettativa. L’evento, organizzato dalla Federbocce Molise e patrocinato dal Comune di Campobasso e dall’assessorato alle Attività Produttive, ha raggiunto i suoi scopi, sia quelli sportivi sia sociali.

La due giorni all’insegna delle bocce, infatti, oltre a promuovere la disciplina sportiva delle bocce, sempre più in voga in città e sul territorio regionale, ha avuto come finalità quella di raccogliere offerte, da destinare alle attività della Casa degli Angeli di Campobasso e per l’acquisto di un defibrillatore per il Centro Tecnico Regionale del Molise al Bocciodromo Comunale di via Insorti d’Ungheria.

Sono stati raccolti 800 euro, metà devoluti alla Casa degli Angeli, il cui bonifico è stato già effettuato alla struttura gestita dalla Caritas, e metà per l’acquisto del defibrillatore, che, non appena acquistato, sarà posizionato all’interno della struttura sportiva nel corso di un incontro con la stampa.

Il concerto dell’orchestra Giuliano’s Band al Mercato Coperto

L’assegno è stato consegnato in presenza del sindaco di Campobasso, Antonio Battista, presente all’evento.

La due giorni è iniziata con il concerto, al Mercato Coperto di via Monforte, dell’orchestra ‘Giuliano’s Band’ (che si è esibita gratuitamente nello spirito benefico della serata e il cui bassista, Aldo Morena è un atleta bocciofilo, ndr). Oltre 250 persone hanno affollato la struttura, che si è confermata essere predisposta per ospitare concerti e serate all’insegna del divertimento.

La 2^ Festa delle Bocce molisane è stata inaugurata, nella serata di sabato 13 ottobre 2018, dal primo cittadino Antonio Battista, dall’assessore alle Attività Produttive, Salvatore Colagiovanni, dal presidente della Federbocce Molise, Angelo Spina, quest’ultimo premiato, appena sette giorni prima, dalla Federazione Italiana Bocce con l’oscar in qualità di miglior dirigente italiano per il 2018, dal delegato provinciale FIB Campobasso, Luca Marracino, e dal responsabile ufficio stampa della FIB Molise, Giuseppe Formato.

Hanno partecipato all’iniziativa anche il presidente della Commissione Commercio, Antonio Molinari, e il consigliere comunale Gianluca Maroncelli.

La presentazione della serata al Mercato Coperto

L’iniziativa è proseguita per tutta la giornata di domenica 14 ottobre 2018 al Centro Tecnico Regionale della Federbocce Molise, Bocciodromo Comunale, con una gara a coppie ‘Lui&Lei’ e con una gara giovanile. Trentadue le coppie al via e una trentina i bambini e ragazzi che hanno preso parte alla kermesse.

A vincere la gara ‘Lui&Lei’ sono stati Angelo Colitti e Gianna Spina, che hanno superato in finale il duo composto da Colomba Tortorelli e Nicola Palladino. Terza posizione per Luigi Vigilante e Chiara Morlacchetti, al quarto posto si sono classificati Nicolino Battista e Nicoletta Fanelli. Al via anche un atleta paralimpico, Mauro Piacente, il quale ha gareggiato con la sua allenatrice, Mariella Procaccini.

Tanto divertimento e, soprattutto, bocciodromo aperto alle famiglie con la manifestazione che ha coinvolto uomini, donne e bambini. Presente con uno stand anche l’Istituto per la Famiglia, che ha animato la giornata con Minnie e Topolino, che hanno premiato i bambini, scattandosi selfie con quest’ultimi e i loro genitori.

“La Festa delle Bocce – ha affermato il presidente della Federbocce Molise, Angelo Spinaormai è entrata nel calendario annuale della nostra attività, ponendosi come un momento di promozione della disciplina sportiva delle bocce, ma anche come un’occasione per sottolineare l’inclusività che caratterizza il nostro sport. La festa, come abbiamo dimostrato, è anche un momento per fare qualcosa per il sociale. E ringrazio tutti coloro che hanno partecipato anche con l’offerta per le attività della Casa degli Angeli e per l’acquisto del defibrillatore per il Centro Tecnico Regionale”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close