CB e dintorni

La Gam ammessa al concordato fallimentare. L’azienda vanta 28 milioni di euro da Arena: perché la Regione Molise ha preferito portarla al fallimento?

gam
GIUSEPPE FORMATO
Non è stata una rovente estate in Molise ma il clima si surriscalda in regione quando c’è di mezzo la politica.  Notizia bollente degli ultimi giorni, ma poco piacevole per gli ex dipendenti: la GAM è stata ammessa a concordato fallimentare, come era già successo per la Solagrital. In questo caso,  però,  qualcosa non quadra.
Perché la GAM e, dunque,  per essa la Regione Molise ha accettato il concordato fallimentare, nonostante vantasse un credito di ben 28 milioni di euro da Arena? Con i lavoratori rimasti a casa, perché la GAM, dunque la Regione Molise, non ha proceduto a incassare il credito,  preferendo intraprendere la strada del fallimento?
Domande alle quali i lavoratori hanno diritto di ricevere risposte, perché certi ‘giochetti’ politici andrebbero evitati di fronte alla disperazione delle centinaia di famiglie rimaste senza stipendio. Nei prossimi giorni approfondiremo una questione su cui aleggiano ancora troppi interrogativi e misteri, mentre la scena negli occhi di coloro che oggi sono disoccupati, resta quella del Governatore Frattura abbandonare l’assemblea dei lavoratori in maniera furibonda e repentina, nonostante una campagna elettorale all’insegna delle rassicurazioni.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close