CB e dintorni

Molise Cinema 2014, per la quinta giornata prevista la presenza di Christian Di Sante: presenterà ‘Spaghetti Story’. A Casacalenda vasto programma anche per la quinta giornata

Christian Di Sante, protagonista di Spaghetti Story
Christian Di Sante, protagonista di Spaghetti Story

Quinta giornata, quella di oggi sabato 9 agosto, per ‘Molisecinema’. Prevista la presenza di Cristian Di Sante, che sarà a Casacalenda per presentare uno dei casi cinematografici dell’anno: Spaghetti Story di Ciro de Caro. Piccolo film coraggioso e indipendente: un ottimo esordio che conferma la vitalità della commedia italiana di questo ultimo anno. Di Sante sarà presente per incontrare il pubblico di Molisecinema. Il film sarà presentato alle 22,30 nell’Arena di Casacalenda. Tra gli ospiti della giornata Agostino Ferrente e Giovanni Piperno che, per la sezione ‘doc special’, portano al festival il pluripremiato documentario Le cose belle. La proiezione avverrà alle 20.45 in Arena. A seguire dopo l’incontro con i registi ci sarà il piccolo concerto di Enzo Della Volpe accompagnato al mandolino da Marco Vidino.

Prosegue l’omaggio a Flavio Bucci presso il Cinema teatro con la proiezione alle 11.00 di Quer pasticciaccio brutto de via Merulanadi Piero Schivazappa tratto dal celebre romanzo di Gadda e alle 22.30 con Maledetti vi amerò di Marco Tullio Giordana.

Per la sezione Percorsi. Concorso italiano alle 17.00 al cinema teatro saranno presentati: Pic nic, Kim di Gualino, Lievito madre di Fulvio Risuleo, L’amore corto di Valentina Vincenzini, presente al Festival, La felicità dopo tantodi Fabiana Sargentini che sarà al festival insieme all’attrice protagonista Arianna NinchiIsacco di Federico Tocchella, Ehi muso giallo di Pierluca Di Pasquale, anche questi ultimi due ospiti di Molisecinema.

 Per la sezione Paesi in corto. Concorso internazionale alle 18.15, sempre nel cinema Teatro saranno presentati:Stiller Lowe/Touch of silence di Sven Philip Phl, Mec Meufs di Liam Engle, The hero pose di Mischa Jakupcak,A Tenista /Tennis girl di Daniel Barosa, Vigia di Marcel Barelli.  

 Alle 19,15 nel cinema teatro per Frontiere. Concorso docPiccoli così di Angelo Marotta che sarà presente in sala. Il toccante documentario sui bambini nati prematuri. 25 settimane di gestazione, questa, per loro, è la soglia di sopravvivenza. Il film è l’esperienza personale del regista che con questo film leva un inno alla resistenza e alla speranza.

Alle 21,30 al CineStelle – Arena piccola due interessanti eventiOld Cinema incontra MoliseCinema. Si tratta di un laboratorio di idee alla ricerca delle sale perdute che ha l’adesione di Giuseppe Tornatore. Il progetto è alla riscoperta di cinema dormienti, trasformati e scomparsi di cui documenta il cambiamento puntando alla loro riqualificazione come incubatori culturali. Partecipa Ambra Craighero. Con contributi video di Ettore Scola, Giuliano Montaldo, Pupi Avati.

Alle 22 sempre al CineStelle – Arena piccola Ricomincio da Massimo lo scrittore Antonio Pascale commenta immagini poco note di e su Massimo Troisi una sorta di “schegge” di Troisi. A seguire Il mio cinema secondo me di Raffaele Verzillo, un documentario che cerca di indagare l’idea che Troisi aveva del suo cinema. Il regista incontrerà il pubblico al termine della proiezione. Per la Terrazza dei libri. Bar centrale alle 19.30 si svolgerà la presentazione del volume Lo sguardo impuro di Pier Paolo Giannubilo. Con l’autore ne parla Antonio Pascale.

Nell’Arena alle 20.30 prosegue la programmazione di Punto Luce. Frammenti di storia italiana in collaborazione con Cinecittà Luce. Alle 23.30 i Corti internazionali.

Per i partecipanti al festival alle 20 nell’Area del festival si svolgerà una degustazione del birrificio minimo Cantaloop e alle 23.30 After hour: Fluido pub trio in concerto.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close