CittàComune

Al mercato coperto il bello e il buono di un Molise tutto da vivere: al via la quattro giorni di AgriFest Market

3-il-mercato-coperto-pronto-per-la-manifestaizone

Al mercato coperto di Campobasso va in scena il Molise, quello vero, quello nascosto, quello del territorio. Ha preso infatti il via oggi, martedì 27 dicembre 2016, la manifestazione Agrifest Market: una quattro giorni che mira a promuovere le tipicità di un territorio, spaziando tra cultura e prodotti tipici del Made in Molise.

La manifestazione inserita all’interno del cartellone ‘Natale In…cantato’ del Comune di Campobasso nasce dal proficuo connubio tra l’assessorato alle Attività Produttive, la Camera di Commercio, il Mercato di Campagna Amica e l’iniziativa imprenditoriale di alcune aziende agricole molisane.

Al mercato coperto a partire da oggi va così in scena un’accurata selezione di prodotti e attività che rappresentano la regione. Suggestiva e significativa anche la location: il mercato coperto rappresenta, infatti, per i campobassani uno scrigno di tradizioni e valori dove è possibile ora poter vivere un’esperienza diversa dalle altre.

“Nel cuore della città abbiamo voluto valorizzare i prodotti della nostra terra, ponendo particolare attenzione a momenti culturali, con convegni e approfondimenti rivolti ai consumatori, ma offrendo loro anche una serie di iniziative legate all’intrattenimento”, sono state le parole dell’assessore alle Attività Produttive del Comune di Campobasso, Salvatore Colagiovanni.

Un invito a partecipare alla quattro giorni di eventi è poi arrivato dal presidente della Coldiretti Molise, Tommaso Giagnacovo, che ha voluto ricordare come sarà possibile, fino al prossimo 30 dicembre, poter cenare ma anche solo fare un aperitivo o degustare una birra “in uno dei luoghi custodi della storia di una città”. “Non si tratta della solita fiera dei prodotti tipici o a kilometro zero, ma – ha detto – di un’esperienza tutta da vivere in cui le tipicità di un territorio potranno essere assaporate in momenti conviviali, che mirano a riqualificare un’area che rappresenta in pieno un territorio”.

Passeggiando tra i banchi di frutta e verdura e accomodandosi nelle aree aperitivo o ristorante sarà, infatti, possibile degustare birre artigianali (start up Birrificio Catrocca di Cercemaggiore) e vini del territorio (Cantina Giagnacovo). Prodotti a base di farina di canapa del neo marchio Panacèa, quelli a base di tartufo (Tartufia) e i prodotti della terra dell’azienda agricola Tenute Padulo allieteranno così i palati dei più curiosi.

Il mercato di Campagna Amica con i suoi formaggi e salumi nostrani, il dolce miele e i prodotti agricoli del territorio sarà da spunto per le creazioni dello Chef Antonio Trotta.

Aperitivi, dj, seminari, mercato di Campagna Amica, giocoleria, musica live, show cooking e un’affascinante sfilata di moda tra i banconi di frutta e verdura sono solo alcune iniziative delle quattro giornate al Mercato dove questo pomeriggio si è tenuto il seminario al quale hanno preso parte il ricercatore agroforestale Valerio Di Fonzo, il dottore in Scienze Forestali Erik Ferrante, il docente Fabio Pilla e lo studioso di storia locale Pasquale Sardella. Un momento di confronto che ha voluto puntare sulla ricchezza di un territorio da promuovere e valorizzare.

A chiudere la prima serata dell’AgriFest Market saranno gli Alberi Sonori.

 

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker