Città

Il cantautore Erminio Sinni ha incantato il centro storico di Campobasso (guarda la fotogallery)

Erminio Sinni e Tonino Scoccimarra
Erminio Sinni e Tonino Scoccimarra

DORA FORMATO

Serata all’insegna della musica alla ‘Cioccolateria Partenope’ nel cuore del centro storico di Campobasso. Ospite della serata Erminio Sinni e la sua band, composta dal batterista Gianluca Capitani, dal violinista Alessandro Golino e dal contrabbassista Jacopo Ferrazza, già pronti per la mini tournée negli Stati Uniti del prossimo mese di giugno.

Il toscano, ma di origini calabresi, Erminio Sinni ha allietato la serata di fronte a un buon numero di spettatori, che hanno cenato ascoltando le canzoni, scritte e musicate dall’artista nato a Grosseto nel 1961.

“Suoniamo da sette anni – ha affermato il cantautore – e siamo diventati una famiglia. Abbiamo un pubblico eterogeneo e anche a Campobasso lo abbiamo potuto vedere. È la seconda volta che mi esibisco nel capoluogo molisano, dove spero un giorno di suonare in piazza”.

Abbiamo visto persone cantare insieme a lei le sue canzoni. “È quello che più mi gratifica. Anche se le mie musiche non sono conosciute ai più, comunque, riesco a trasportare chi mi ascolta. Spesso capita che chi assiste ai miei concerti già conosce i testi”.

Le sensazioni cambiano in ogni concerto? “Ogni luogo è diverso dall’altro e ogni concerto si differenzia dagli altri. Le sensazioni nascono da una magia che si crea nel posto dove si suona e con la gente che ascolta. Ogni concerto ha una sua caratteristica, data da tanti fattori e, non da ultimo, dall’energia del posto e delle persone”.

Erminio Sinni, che ha suonato anche con Frank Sinatra all’ambasciata statunitense a Roma, ha parlato della sua musica: “Repertorio sconosciuto ai più, ma vi assicuro che quando lo ascolti te ne innamori”.

La fotogallery dell’esibizione di Erminio Sinni alla Cioccolateria Partenope

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close