Città

La magia dei Misteri sotto le luminarie del Natale. Evento bis nel 2018 per celebrare il padre degli Ingegni

‘I Misteri del Natale’ renderanno omaggio a Paolo Saverio Di Zinno. La sfilata nello stesso giorno dell'accensione delle luminarie

Celebrare degnamente i 300 anni dalla nascita di Paolo Saverio Di Zinno, l’inventore dei Misteri. È questo l’obiettivo della Delibera della Giunta comunale numero 100 dello scorso 8 maggio che prevede un programma di massima per i festeggiamenti di tale ricorrenza il prossimo 3 dicembre.

I Misteri che, come ogni anno, sfileranno per le vie del capoluogo nel giorno del Corpus Domini il prossimo 3 giugno, nel 2018 in via del tutto eccezionale torneranno a farlo anche domenica 2 dicembre. Si tratterà di percorso diverso e assai più breve che vedrà gli Ingegni del Zinno uscire dal Museo di via Trento per arrivare sotto Palazzo San Giorgio passando per Corso Vittorio Emanuele II.

‘I Misteri del Natale’ renderanno così omaggio al suo scultore. Lo faranno in un clima natalizio che vedrà nel medesimo giorno l’accensione delle luminarie che, tradizionalmente nel capoluogo si tiene l’8 dicembre.

Per l’occasione, ma solo nell’area dell’ex stadio Romagnoli, dal 30 novembre al 2 dicembre ci saranno le bancarelle.

La Giunta di Palazzo San Giorgio, intanto, nella medesima delibera ha già compiuto anche una stima dei costi. 15mila euro la somma che servirà per il mini percorso dei Misteri; 50mila euro la cifra impiegata per le luminarie natalizie; 5mila euro l’importo messo in palio per ulteriori eventi divulgativi. Secondo i calcoli 30mila euro dovrebbero tornare nella casse di Palazzo San Giorgio attraverso il pagamento del posteggio da parte degli ambulanti della fiera.

Il padre dei Misteri il prossimo mese di dicembre nel capoluogo sarà celebrato al costo di 45mila euro.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close