CittàComune

La palestra di via Milano torna a nuova vita: dopo anni di degrado oggi il taglio del nastro

Poco meno di 250 mila euro sono serviti per ridare alla città di Campobasso la palestra di via Milano. Il taglio del nastro è avvenuto questa mattina, martedì 27 marzo, circa un anno dopo dall’appalto dei lavori.

Presenti alla cerimonia il sindaco e presidente della Provincia Antonio Battista, l’assessore allo Sport di Palazzo San Giorgio Maria Rubino, l’ex numero uno della Provincia, Rosario De Matteis e il presidente del Coni Molise, Guido Cavaliere. A benedire la nuova e funzionale struttura don Michele Tartaglia.

La storica palestra al centro città, tornata a nuova vita servirà, a scuole e società sportive. Dopo anni di degrado, in cui era diventata luogo per vandali e malviventi, è stata finalmente riaperta.

Il tutto è stato reso possibile da un accordo tra il Comune di Campobasso, proprietario dell’immobile, e la Provincia all’epoca presieduta da De Matteis, interessata a garantire una palestra all’Istituto Galanti. E proprio l’ex numero uno di via Roma ha espresso parole di soddisfazione “per aver ridato alla città e ai ragazzi delle scuole un impianto di livello notevole”.

Ma un nuovo taglio del nastro ci potrebbe essere a breve all’Istituto Professionale di via San Giovanni, per il quale sono stati stanziati 500 mila euro.

Durante la cerimonia il primo cittadino del capoluogo e attuale presidente della Provincia di Campobasso ha ricordato anche il bando per la costruzione del nuovo liceo Galanti che un giorno dovrebbe sorgere al posto del vecchio Liceo Scientifico di via Scaradocchia, affianco al nuovo Liceo Artistico.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close