Comune

Gravina prende tempo sulla presidenza della Provincia: “Siamo in una fase di confronto”. La leghista D’Alessandro vota insieme al PD

L’assise civica di Palazzo San Giorgio ha discusso una mozione presentata dalla minoranza di centrosinistra sulla presidenza della Provincia di Campobasso, che secondo l’ex sindaco ed ex presidente dell’ente di via Roma, Battista, e i piddini Chierchia, Salvatore e Trivisonno deve andare in capo all’attuale primo cittadino Roberto Gravina, il quale “non deve abdicare all’importante ruolo della città capoluogo nelle dinamiche delle Province”.

La mozione, alla termine della discussione, è stata respinta con i 20 voti dei consiglieri comunali pentastellati contrari, 4 a favore (gli esponenti del centrosinistra tranne Alessandra Salvatore assente e il voto a favore di Maria Domenica D’Alessandro) e 6 astenuti (il centrodestra).

Per il sindaco Gravina, “le Province così come oggi sono regolamentate hanno grosse difficoltà operative. La storia politica recente è frutto anche di errori come la sottovalutazione delle finalità degli enti locali e territoriali. Inutile però impostare discorsi su queste problematiche solo per  finalità politiche contingenti, legate magari alla carica di presidente della Provincia di Campobasso. Servono soluzioni alle difficoltà gestionali prima di avere nostalgie per ciò che era perché, piaccia o no, l’evoluzione costituzionale è e sarà sempre in atto”.

“In Parlamento – ha proseguito il primo cittadinoc’è una riforma in merito sulla quale si sta discutendo e in virtù di ciò riteniamo sia il caso di dare il tempo alle istituzioni per compiere i confronti necessari a sciogliere nodi e dubbi prima di prendere una decisione, ben consapevoli della nostra posizione passata e del nostro attuale ruolo di forza di governo a livello locale e nazionale”.

Nervosismo nello schieramento del centrodestra per la posizione dell’ex candidata sindaco D’Alessandro, anche per via delle posizioni contrarie alla candidatura di Gravina espresse dal vice-presidente del Consiglio comunale, Salvatore Colagiovanni, e dal capogruppo della Lega, Alberto Tramontano.

 

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close