Cronaca

Beccato con la cocaina purissima che serviva a rifornire i tossicodipendenti della città: 35enne in manette

Sequestrati anche 10mila euro che erano stati nascosti in un vecchio casolare

Quando è stato fermato dai Carabinieri stava cedendo 5 grammi di cocaina purissima a un altro soggetto già noto ai militari. Ancora un altro arresto per droga a Campobasso. Questa volta a finire nei guai un 35enne della città a cui, oltre a 150 grammi di cocaina con un grado elevatissimo di purezza, sono stati sequestrati 10mila euro che il giovane aveva nascosto in un casolare al quale solo lo stesso poteva accedere.

La droga ritrovata dai Carabinieri era accuratamente suddivisa in dosi termosaldate e pronte allo spaccio. Al termine delle attività di perquisizione e dopo le formalità di rito, il 35enne è stato dichiarato in stato di arresto e condotto nel carcere di Campobasso.

La cocaina sarà ora analizzata a Foggia per capire il numero esatto delle dosi che il giovane avrebbe potuto confezionare e spacciare.

“Quest’ultima arresto per droga – dicono dalla Caserma di via Mazzini – è anche il frutto della collaborazione dei cittadini che, con spirito di collaborazione e profondo senso dello Stato, hanno deciso di rivolgersi ai Carabinieri dopo aver visto ‘strani’ movimenti di auto e personaggi in zone particolarmente sensibili della città in cui vivono con i loro figli.  È questo lo step ulteriore che rende l’attività repressiva delle forze di polizia ancor più efficiente ed efficace”.

In realtà anche le ultime operazioni antidroga, così come quella denominata gli Intoccabili, hanno in realtà visto la collaborazione di molti cittadini che hanno prontamente informato l’Arma di tutto quello che vedevano. A essere aumentate negli ultimi tempi sono state infatti proprio le segnalazioni.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close