Cronaca

Cocaina e denaro in auto, inversione di marcia all’alt dei Carabinieri e tentata fuga a piedi: in manette giovane pusher

È finito in manette per droga un 24enne di Napoli beccato dai Carabinieri di Campobasso con 80 grammi di cocaina in auto.

Quando gli uomini dell’Arma gli hanno intimato l’alt, il 24enne ha fatto un’inversione di marcia e ha cercato di darsi alla fuga.

L’auto è stata subito inseguita da quella dei Carabinieri e il giovane, sentendosi braccato, ha tentato invano di scappare a piedi nei pressi della zona di Vazzieri.

Recuperato e ammanettato dai militari nei pressi della tangenziale, il ragazzo aveva addosso anche un’importante quantità di denaro, frutto dell’attività di spaccio.

Dopo gli accertamenti di rito, i Carabinieri hanno anche accertato come il ragazzo fosse destinatario di un provvedimento emesso dalla Corte di Appello di Napoli, che disponeva la sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, cui già era sottoposto, con la più grave misura della custodia cautelare in carcere in relazione al reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso commesso nel circondario della regione Campania. Il 24enne si era reso, infatti, irreperibile da alcuni giorni.

Dopo l’arresto il ragazzo è finito nel carcere di Campobasso.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close