Cronaca

Droga, arresti e perquisizioni: stroncata l’associazione a delinquere che portava la cocaina in Basso Molise

Sgominato il sodalizio criminale albanese-rumeno-italiano che si era imposto sulla costa

Pedinamenti e perquisizioni per arrivare a infliggere un duro colpo al giro dello spaccio di cocaina tra Molise, Abruzzo e Puglia.

8 le misure cautelari (sei in carcere e due divieti di dimora in Molise, Abruzzo e Puglia, nonchè divieto di espatrio) a carico di altrettanti soggetti di nazionalità albanese, rumena ed italiana, ritenuti responsabili del reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

26 le perquisizioni effettuate nel corso dell’operazione che, alle prime ore di questa mattina 4 dicembre 2018, ha visto impegnati a Termoli, Campomarino, Portocannone, San Martino in Pensilis e Vasto, i Carabinieri del Ros e gli uomini dell’Arma del Comando Provinciale di Campobasso, di Chieti, Isernia e Foggia, anche con il supporto del Nucleo Carabinieri Cinofili di Chieti.

Le misure cautelari, così come la misura del sequestro preventivo di un’autovettura, sono state emesse dal Gip del Tribunale di Campobasso su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia.

L’attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo molisano e condotta dal Ros Carabinieri di Campobasso, ha permesso di riscontrare come, dietro l’escalation del consumo di cocaina nella provincia di Campobasso, vi fosse anche un pericoloso sodalizio criminale, di nazionalità albanese, rumena ed italiana, composto anche da pregiudicati, che ha aggredito con sistematicità e profondo radicamento, la zona della fascia costiera molisana.

Nel corso dell’indagine denominata ‘Alpheus 1’, particolarmente rilevanti sono state le testimonianze raccolte da alcuni testimoni.

L’attività investigativa si inserisce nel più ampio contesto delle linee di intervento che la Procura di Campobasso ha promosso per contrastare la diffusione e lo spaccio delle sostanze stupefacenti.

L’operazione ‘Alpheus 1’ fa seguito ad altre due grandi operazioni: Lungomare e operazione Pacco Free. Si tratta di operazioni eseguite negli ultimi mesi dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso volte a disarticolare lo spaccio e il traffico di sostanze stupefacenti che dalla Puglia investono il territorio del Molise.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close