Cronaca

In manette topo d’appartamento, nella sua automobile la refurtiva e il kit per svaligiare abitazioni

REFURTIVA
La refurtiva sequestrata al ‘topo d’appartamento’

Aveva un passamontagna e aveva fatto da poco visita in un’abitazione in contrada Serre di Oratino, quando è stato notato da un passante che ha allertato il 112. Un 41enne, A. D. le iniziali del nome, è così finito in manette a seguito della segnalazione da parte di un cittadino.

I Carabinieri, infatti, prontamente giunti sul posto hanno ritrovato vicino alla casa appena ‘visitata’ un televisiore, un computer portatile e altri oggetti. Gli uomini dell’Arma hanno così circondato l’area e, seppur l’uomo era già scappato, nella zona i militari hanno individuato una vettura utilizzata da una persona con precedenti penali. A seguito del servizio svolto sul territorio, l’auto con a bordo il 41enne è stata successivamente rintracciata e fermata  a Parco dei Pini.

All’interno della vettura i Carabinieri hanno ritrovato la restante parte della refurtiva costituita da monete antiche, banconote di varie nazionalità, fedi in oro bianco e altri preziosi, ma anche macchine fotografiche professionali e cellulari. Nell’automobile poi anche un kit del ‘topo d’appartamento’, ovvero il cosiddetto piede di porco, una cesoia, cacciaviti di grosse dimensioni e un passamontagna.

La refurtiva è stata sequestrata e per l’uomo sono scattate le manette.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close