CittàCronaca

Tempesta di fulmini provoca blackout all’ospedale Cardarelli. Attivata la procedura del contenimento dei rischi

Il commissario Asrem: "Nessun disagio per i pazienti"

Erano le 2,30 della notte scorsa, quando una scarica di fulmini ha lasciato l’ospedale Cardarelli senza energia elettrica.

“Subito è stata attivata la procedura tecnica prevista dallo specifico Piano Aziendale per la gestione e il contenimento del rischio in caso di black out elettrico”, ha fatto sapere il commissario straordinario Asrem, Maria Virginia Scafarto.

Grazie alla presenza di squadre di emergenza e di uno staff tecnico dedicato, con la collaborazione e il supporto tecnico dei funzionari dei Vigili del Fuoco, sono stati disposti gli interventi tecnici utili alla risoluzione delle problematiche sopraggiunte e attivati i gruppi elettrogeni e di continuità che hanno garantito la funzionalità e la sicurezza dei servizi essenziali e la gestione delle urgenze/emergenze, oltre che la continuità assistenziale ai pazienti ricoverati.

“All’esito delle verifiche interne, – dice ancora la Scafarto – non è stata documentata alcuna ripercussione sulle attività del presidio ospedaliero e non è stato registrato alcun disagio per i degenti”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close