Cronaca

Test sierologici per i Vigili del Fuoco: su 200 nessun positivo

Nei giorni 1 e 2 ottobre 2020 il Comando dei Vigili del Fuoco di Campobasso ha organizzato test sierologici rapidi per tutto il personale operativo e amministrativo del Comando e della Direzione Regionale. Gli stessi, sono poi stati effettuati oggi, 3 ottobre,  anche presso il Comando di Isernia.

I test sierologici servono per identificare da un punto di vista epidemiologico la diffusione del virus SARS-CoV-2. In particolare, il test è mirato alla ricerca degli anticorpi IgG e IgM, indicativi del possibile contatto con il virus, in modo da capire come lo stesso si sia mosso all’interno di un campione significativo di persone.

Il comandante Di Tullio ha voluto ringraziare sia l’ASReM che, in tempi brevi, ha fornito tutto il materiale necessario, sia il corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana di Campobasso che, prontamente e con dedizione, ha effettuato i test.

Lo screening sierologico è stato effettuato in una tenda da campo allestita dal personale VVF nel piazzale antistante la Caserma di via Sant’Antonio dei Lazzari, e ha riguardato circa 200 persone. Nonostante il personale operativo dei Vigili del Fuoco sia in questo momento tra quelli più esposti al contagio, per fortuna nessuno è risultato positivo al test.

Gli ottimi risultati ottenuti dallo screening dimostrano, ancora una volta, che il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, come le mascherine chirurgiche e FFP2 (queste ultime utilizzate in caso di interventi di soccorso ad alto rischio di contagio), uniti al distanziamento sociale, siano strumenti fondamentali che ci rendono tutti protagonisti nella lotta alla diffusione del virus.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close