News dal Molise

Serie D, esordio casalingo dell’Olympia Agnonese: al ‘Civitelle’ arriva il Giulianova

Esordio casalingo per l’Olympia Agnonese, che nella prima di campionato si vedrà contrapposta sul sintetico del “Civitelle” al Giulianova. Dopo due abbondanti mesi di lavoro, l’undici granata rivoluzionato in gran parte nei protagonisti, se la vedrà contro gli abruzzesi allenati da Stallone per una gara molto attesa dai supporters alto molisani.

Di fronte due tecnici di grande esperienza, che da diversi anni incrociano i loro percorsi professionali sulle panchine di D e nello specifico nel girone F.

Mister Mecomonaco unitamente al suo staff ha lavorato sodo per permettere alla sua nuova squadra di arrivare a questo inizio campionato con una condizione fisica ottimale, cercando di creare dal punto di vista tecnico-tattico una amalgama che un gruppo di calciatori, rinnovato come quello del presidente Colaizzo, potrà raggiungere al cento per cento soltanto giocando partita dopo partita.

Una agnonese, dal nuovo volto, che suscita molta curiosità dai parte dei tifosi che durante il ritiro estivo non hanno avuto grandi occasioni per vederla all’opera. Un girone F (a venti squadre), assolutamente impegnativo per i granata che però hanno tutte le carte in regola per diventare la sorpresa in positivo del torneo.

Avversario di turno, un Giulianova compatto, arcigno, sicuramente non dotato di grandissime individualità ma che fa della fisicità e del gioco di squadra la sua miglior virtù.

Il tecnico Stallone schiererà i suoi con il modulo a lui congeniale del 3-5-2 con Shiba tra i pali, Del Grosso e Monaco sulle corsie esterne, con Foschi e Ferrante a far da supporto centralmente al perno De Fabritiis, con Forò in chiave di regia a metà campo affiancato da Balducci e Fazzini e la coppia di attacco composta da Di Paolo e Tozzi Borsoi.

Antonio Mecomonaco,  dal canto suo e tranne ripensamenti dell’ultimo momento, opterà per schierare i suoi con un 4-3-3 che vede Kuzmanovic tra i pali, Calabrese e Gentile esterni bassi, rispettivamente a destra e sinistra con la coppia centrale di assoluta esperienza formata da Cassese e Falco  con l’ex Napoli De Simone in mezzo al campo , supportato da Pejic e Caputo con il tridente offensivo formato da Niang, Dezai e Lamin Jawo. Non sarà della partita il gioiellino di casa Antonelli, alle prese con un problema fisico fino a qualche giorno fa. Tanta l’attesa per l’esordio di Lamin Jawo, calciatore gambiano dalle indiscusse doti tecniche, capace di fare gol in qualsiasi momento.

Agnonese che almeno per la prima giornata di campionato giocherà sul vecchio sintetico che però nei prossimi giorni sarà rimosso in vista dei lavori già programmati da tempo per lo stadio ‘Civitelle’ che finalmente dovrebbero essere realizzati.

L’incontro sarà arbitrato da Cardella di Torre del Greco, che si avvarrà della collaborazione dei due assistenti De Falco e Mazzuoccolo della sezione di Nola.

Fabrizio Di Pietro

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close