Consulenze legali all’Asrem, recapitati 5 avvisi di garanzia

Incarichi assegnati violando le norme relative al criterio di economicità, a cui devono sottostare le pubbliche amministrazioni. Questo almeno il reato ipotizzato per cinque dirigenti e funzionari Asrem, a cui sono stati recapitati in queste ore altrettanti avvisi di garanzia.

Gli uomini del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità, agli ordini del Capitano, Antonio Forciniti stanno indagando da mesi su una serie di anomalie per gli incarichi affidati dall’Azienda sanitaria regionale, ma adesso a finire nel mirino degli inquirenti in maniera particolare è stato l’ambito delle funzioni legali di assistenza e patrocinio.

Ora i cinque professionisti coinvolti dovranno spiegare ai magistrati perché determinati incarichi sono stati affidati a particolari legali, piuttosto che ad altri, dato che il loro lauto compenso era in netto disaccordo con il principio di economicità.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close