Il consigliere regionale Monaco dopo la vicenda ‘Foreste Molisane’: “Preservare i prodotti regionali dalla diffamazione”

Filippo Monaco
Filippo Monacoonaco

“Le ultime vicende di cronaca che hanno riguardato la ditta Foreste Molisane, rischiano di gettare fango su tutta la produzione agroalimentare del Molise, sebbene la lavorazione fosse condotta ben oltre i confini regionali. Questa vicenda – evidenzia il consigliere regionale Filippo Monaco – deve essere lo spunto per passare ad una strategia di protezione da questo tipo di invadenza per salvaguardare i prodotti e le aziende molisane che operano nel rispetto delle normative e che possono essere considerate testimonial della molisanità”.

Il consigliere regionale ha presentato una mozione con cui si impegna il Presidente della Giunta a mettere in atto una strategia per far si che solo i prodotti realizzati in Molise che rispettano i parametri di qualità possano dichiararsi “molisani” anche nel nome.

“Io sono un fermo sostenitore dell’importanza di mettersi al fianco dei produttori molisani che fanno di tutto per mantenere una produzione di qualità – continua Filippo Monaco – è da scellerati permettere che dall’esterno si possa rovinare lo sforzo di diverse generazioni di produttori agroalimentari con comportamenti che non hanno cura della salvaguardia del territorio, dell’ambiente e di quel rapporto di fiducia con il consumatore che, consumando quel prodotto e non un altro, si sente parte di una realtà che gli sta a cuore. Qui si mettono in discussione le poche qualità che possiamo vantare: genuinità e tipicità, con il rischio di scavare la fossa ad un’economia già in ginocchio”.

E conclude dicendo che “si tratta di un’iniziativa che non comporta alcun tipo di spesa per la Regione, ma che potrebbe rivelarsi fondamentale per sostenere la fragile economia molisana e tutte quelle piccole imprese che costituiscono il nostro vanto e di cui esser fieri”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close