Rally, il molisano Giuseppe Testa si aggiudica la prova tricolore ‘Due Valli’ di Verona

Il pilota Giuseppe Testa
Il pilota Giuseppe Testa

Il giovane pilota rally molisano, Giuseppe Testa, nonostante numerosi problemi meccanici, si piazza in prima posizione alla tappa ‘Due Valli’ di Verona del campionato under 23.

Il pilota portacolori dell’Aci Team Italia, coadiuvato dal navigatore Emanuele Inglesi, non è però riuscito a divenire campione italiano della sua categoria per pochissimi punti. Quella delle ‘Due Valli’, corsa con più prove tra venerdì, sabato e domenica, era difatti l’ultimissima tappa del campionato rally italiano con Giuseppe Testa che ha comunque chiuso in seconda posizione nella classifica generale.

“Guardiamo al futuro per riscattarci al meglio nella prossima annata sportiva – ha dichiarato il pilota della Renault Twingo –. Questo risultato, che è comunque importante, deve essere da monito per il futuro per far sì che si ottengano ancora migliori risultati. Sono convinto – ha proseguito Giuseppe Testache si sia comunque sulla giusta strada e che insieme al team, che mi preme ringraziare, lavorerò ancor più duramente”.

Giuseppe Testa macchinaNon manca, infine, un elogio del pilota portacolori dell’Aci team: “Correre con la scuderia Movisport è stato senza dubbio rilevante ed allo stesso tempo gratificante. Ringrazio fortemente la Movisport ed auspico che anche nel prossimo campionato si possa essere insieme”.

Una gara che era iniziata subito bene per il pilota molisano che nella prima prova in notturna di venerdì aveva fatto registrare il miglior tempo con il conseguente primo posto nella sua categoria ed una seconda posizione al trofeo “Twingo”. Successivamente, nella seconda giornata di gara, nella prima prova, una foratura della ruota ha fatto perdere circa un minuto e mezzo al pilota causando quindi qualche problema.

Anche nelle tre prove speciali freni e noie meccaniche hanno ‘disturbato’ la prova del pilota molisano che è comunque riuscito a posizionarsi in prima posizione nella sesta prova. Fino al termine delle prove sono continuati i problemi meccanici soprattutto quelli relativi al cambio che si sono accentuati in modo crescente.

Non resta che pensare al prossimo anno sportivo con l’auspicio che il mondo economico molisano e l’istituzione regionale possano collaborare fattivamente a questo sport che appassiona tantissimi regionali e non e che vede in Giuseppe Testa, quale rappresentante molisano della nostra nazione.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close