Sport

Delusione a Cattolica. Campobasso fermato sul pari. Il figlio d’arte Rizzitelli risponde a Cogliati

CATTOLICA S.M. – CAMPOBASSO 1-1

CATTOLICA S.M. (4-4-2): Aglietti, Barellini, Guarino, Gaiola, Gabrielli, Maggioli (71′ Gasperoni), Moroni, Pasquini (65′ Stallone), Cissè (65′ Battistini), Merlonghi (57′ Rizzitelli), Fabbri. A disp. Cuomo, Bernardi, Tomassini, Notariale, Guglielmi. All. Emmanuel Cascione.

CAMPOBASSO (4-3-1-2): Natale, Fabriani, Vanzan, Brenci (86′ Alessandro), Menna, Sbardella, Bontà, Tenkorang, Musetti (73′ Pizzutelli), Cogliati, Candellori. A disp. Tano, Martino, Agostinelli, Pistillo, La Barba, Zammarchi, Njambè, Giampaolo. All. Mirko Cudini.

Reti: 5’ Cogliati, 80′ Rizzitelli.

Ammoniti: Brenci, Pasquini, Vanzan, Merlonghi, Bontà, Tenkorang, Gaiola.

Arbitro: Geremia Vincenzo De Capua di Nola (Luca Chiavaroli di Pescara – Fabio Gentile di Teramo).

Delusione a Cattolica, dove il Campobasso domina per quasi tutto l’incontro, ma alla fine deve accontentarsi di uno striminzito pareggio. Vantaggio dei lupi con Cogliati, sempre più decisivo dal suo ritorno in rossoblù, a inizio partita. Gara condotta dai molisani, che si arrendono a Rizzitelli all’80’. Il figlio d’arte, nel finale di incontro, trova il guizzo vincente per l’1-1 finale. Prima del pari contro la squadra di Cudini, il Cattolica aveva ottenuto soltanto tre pareggi e sette sconfitte.

Prima azione di marca molisana. Candellori, dalla sinistra, serve al centro dell’area di rigore, dove nessuno dei rossoblù è lesto nell’anticipare Aglietti. Il Campobasso passa in vantaggio al 5’. Ripartenza di Musetti, che serve Cogliati, il cui destro lascia Aglietti nell’impossibilità di intervenire.

Ancora Campobasso al minuto 14 sull’asse Cogliati-Musetti. Questa volta il primo apre per l’ex Parma, che, da buona posizione, non riesce ad agganciare la sfera di gioco.

Il Cattolica si vede, per la prima volta, soltanto al 17’ con una punizione di Maggioli dai trenta metri. La palla sorvola la traversa. Due giri di lancette più tardi, ancora locali pericolosi. Traversone dalla corsia mancina per l’incornata di Fabbri. Palla alta. Stesso risultato della conclusione di Guarino.

Il Campobasso si rivede al 37’ con Sbardella con una conclusione debole, che termina fuori. Al 42’ Bontà apre per Cogliati, il cui tentativo è murato da un difensore.

Nella ripresa, il Campobasso è meno lucido, il Cattolica, invece, prova ad alzare il baricentro. Il Campobasso si vede al 61′ con una conclusione di Cogliati, servito da Musetti. Aglietti respinge la sfera. Sull’altro fronte, Fabbri va via in contropiede, Sbardella riesce in qualche modo a salvare la retroguardia dei lupi.

Il Campobasso si rivede con un tiro al volo di Tenkorang, servito da Fabriani, palla di poco alta.

La doccia gelata per i lupi arriva al minuto 80, quando il figlio d’arte, Gianluca Rizzitelli (il padre è l’ex bandiera della Roma Ruggiero, ndr), sfrutta bene un cross proveniente dalla destra e l’incertezza difensiva dei rossoblù, trovando il gol dell’1-1.

Finisce in parità per l’ennesima delusione in casa Campobasso. Il riscatto passerà per il match contro i laziali dell’Atletico Fiuggi, allenati dall’ex Milan, Incocciati.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close