CB e dintorni

Sciabolata artica: ancora ore di gelo sul Molise prima di un miglioramento. La neve torna nei centri dell’entroterra

La sciabolata artica è tornata a colpire il Molise. Questa volta a subire gli effetti peggiori del maltempo sono stati i comuni dell’entroterra basso molisano, dove molti sindaci alle prime ore di questa mattina hanno disposto la chiurura delle scuole.

Santa Croce di Magliano, Larino, Montorio nei Frentani, Bonefro, Casacalenda, Guglionesi, Acquaviva Collecroce, Mafalda, Tavenna, Montefalcone, Castelmauro, San Giuliano di Puglia, Ripabottoni. Sospensione dell’attività didattiche anche ad Agnone.

Qualche fiocco di neve è sceso questa mattina anche sul capoluogo molisano, dove le temperature sono in picchiata da giorni e dove, oggi, sono scese a meno 2 gradi.

Tuttavia, anche nel corso del fine settimana la neve sarà più propensa a scendere sulla parte costiera.

Miglioramenti a partire da domani, sabato 12 gennaio, quando a partire dal pomeriggio le temperature subiranno un leggero aumento.

Insomma, le ultime ore gelide per la ventesima regione, prima che la sciabolata artica che ha inaugurato il nuovo anno svanisca del tutto.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close